20 Giugno 2017 - Redazione Isola24Sport

Torres Tennis. Domenica la sfida decisiva per la serie B

 SASSARI - La Torres Tennis "è ambiente" si gioca, dopo solo un anno di purgatorio, la possibilità di ritornare a disputare il campionato di serie B nazionale. Dopo il successo ottenuto domenica scorsa a Milano, la promozione passa proprio da Sassari e dalla possibilità di giocarsi in casa le chance di vittoria contro la seconda corazzata toccata in sorte alla compagine sassarese, il Villa York Sporting Club di Roma, nell’ultima e decisiva sfida play off. L’appuntamento è per domenica dlle 9:30, sulla terra rossa del circolo di via Coradduzza. Nella prima gara play-off è arrivata un’insperata vittoria dopo una vera e propria maratona di 12 ore, con temperature altissime sui campi play-it indoor del prestigioso Harbour Aspria Club di Milano. Un successo bellissimo che ha regalato alla compagine del presidente Gavino Caddia un grande entusiasmo ed una rinnovata fiducia sulla possibilità di promozione. "E’ stata una vera e propria e battaglia quella di Milano" ha dichiarato il DS Marco Ticca, "giocata sul filo dei nervi ma soprattutto della resistenza fisica, viste le condizione proibitive in cui si sono disputati gli incontri. Faccio tantissimi complimenti ai ragazzi ed al maestro Rodighiero che li ha guidati, per essere riusciti in un impresa in cui credevano davvero in pochi". Il successo è giunto al termine di 7 match tiratissimi.
Nei singolari Vilardo supera Torroni (T) 6-3/6-0 ma Fois (T) ristabilisce la parità con un 2-6/ 7-5/ 6-2 su Bergomi;  Vismara - Monte (T) termina 6-3/6-2 per il padrone di casa ma ancora domina l’equilibrio con Pintus (T) vincente su Serena 7-6/6-2. Nei doppi Vilardo-Vismara superano in tre set Torroni-Pintus (T) 7-6/4-6/6-4 ma il secondo doppio è vinto dalla coppia sassarese Pinna-Pintus su Megevand-Serena 6-2/6-1.

Sul 3-3 si va al doppio di spareggio con la coppia Torroni-Pintus va sotto 6-7 al primo set, dopo aver perso il tie break, e poi infila un 6-4/6-4 su Vilardo-Serena. E’ il punto decisivo che vale il 4-3 finale. Smaltita la soddisfazione per la vittoria ora i ragazzi della Torres "è ambiente" sono concentrati sulla partita di domenica che, nonostante si giochi in casa, vede favorita la compagine romana, forte di un roster di assoluto prestigio, con ben sette giocatori di seconda categoria, di cui ben due 2.1, un 2.3, un 2.4, un 2.5, un 2.6 e 2.7. La Torres metterà in campo Giulio Torroni 2.2, Michele Fois 2.5 Cristiano Monte 2.7, Marco Pinna 2.8, Federico Pintus 2.8 e Franco Sciarra 4.2. Ci sarà bisogno del pubblico delle grandi occasioni per l’ennesima sfida all’ultimo punto, questa volta decisivo, in una gara che si preannuncia, comunque vada, spettacolare.