7 Aprile 2018 - Redazione Isola24Sport

Milanesi per le sarde: il Cus per la capolista Alghero, la Union per Capoterra

CAGLIARI - Domani alle 15.30, l’Amatori Alghero giocherà in trasferta per difendere, sul sintetico del Cus Milano, il primato in classifica. Bortolussi e compagni sanno quanto l’impegno di domani sia importante per la graduatoria e per il proseguo del campionato nazionale di serie B, che è giunto alla 17esima giornata e si prepara per la volata finale con sei gare da disputare.. L’Alghero è reduce dalla vittoria interna con Bergamo, mentre gli universitari hanno avuto la meglio sull’altra inseguitrice, il Monferrato, battuto in casa prima della sosta pasquale. Insomma, il percorso di questo girone 1 si fa sempre più interessante e difficile, così come difendere il primato. Ma le motivazioni e la voglia di centrare l’obiettivo prefissato sono un’importante spinta propulsiva. Guardando gli impegni delle altre due formazioni di vertice, più agevole, almeno sulla carta, è quello dell'Edilnol Biella, altra formazione distante solo un punto dall’Alghero, che giocherà contro la penultima, la Probiotical Amatori Novara.  il Monferrato, quarto a sei punti dalla vetta, sarà impegnato in trasferta sul campo dello Chef Piacenza. 

A sei turni dal termine del campionato di serie B maschile l’Amatori Capoterra ritrova il campo amico per disputare, domani  la 17ma fatica stagionale. Ospite del XV allenato da Lisandro Villagra è la Union Rugby Milano, formazione che, attualmente occupa la decima posizione di classifica (Capoterra è quinta). Dopo la sconfitta subita prima della sosta pasquale contro Biella, il Capoterra cercherà in tutti i modi di ritornare alla vittoria affrontando una squadra completa in ogni reparto, ma pur sempre battibile. Nella gara d’andata la vittoria andò proprio alla compagine lombarda che si impose con il punteggio di 26-20. "Dobbiamo riscattare la sconfitta subita all’andata" ammette il presidente dell’Amatori Carlo Baire. "La peggiore sconfitta della stagione subita dalla squadra. Ricordo che perdemmo grazie ad un arbitraggio alquanto insufficiente e ad una giornata davvero difficile dal punto di vista meteorologico. Quindi, considerato anche il lavoro fatto in questi giorni dai ragazzi nel preparare la gara di domani, ho visto un gruppo ben carico, con il dente avvelenato e la voglia di riscattare quella sconfitta davvero immeritata". La squadra milanese comunque si presenta al comunale di via Trento con l’intenzione di vendere cara la pelle. "La partita è alla nostra portata, su questo non ci sono dubbi, ma proprio per questo è pericolosa. Può capitare davvero di tutto". Su fronte assenze? "Importante assenza sarà quella di Alessandro Baire, reduce da un infortunio" conclude il presidente Baire. "Out per lo stesso motivo anche Gabriele Ambus. Dall’infermeria buone notizie per Marco Ferrini, Granfranco Sainas e Malick Thioye che partiranno dalla panchina. Sarà Mattia Aru che sostituirà Alessandro Baire nel ruolo di estremo". La gara tra Amatori Rugby Capoterra e Union Ruby Milano, inizierà alle 15,30 e si disputerà al comunale di Capoterra in via Trento con ingresso libero. Al termine della sfida, classico terzo tempo con la presenza del duo "Ignazio e Nino solo musica Italiana".