10 Dicembre 2017 - Redazione Isola24Sport

Il derby lo vince l´Amatori Alghero 11-6, ma Capoterra ha giocato alla pari. Catalani sempre secondi

AMATORI ALGHERO: Salaris, Spirito, Prette, Paco, Tevdoradze, Ceglia, Fall, Fernandez, Armani, Anversa, Pesapane, Francesio, Serra, Del Rio, Deligios. Allenatore: Marco Anversa. A disposizione: Ilie, Paddeu, Daga, Sanciu, Bombagi, Peana, Madeddu.

AMATORI CAPOTERRA: Carrone, Sangiorgi, Poloni, Mariottini, Lupi, Thioye, Sainas, Busser, Villagra, Al. Baire, Ferrini, GM. Baire, M. Garau, Santillo, Aru. Allenatore: Lisandro Villagra. A disposizione: Uccheddu, N. Garau, Peddio, Ciprietti, Bousmina, Ambus, Stara.

ARBITRO: Leonardo Masini di Roma.

PUNTI: 2’ calcio piazzato Anversa; 12’ meta Delrio; 23’ cp Aru; 40’cp Anversa; 57’ cp Aru

ALGHERO - La gara d’andata del derby sardo va alla squadra di casa, che batte 11-6 un ottima Amatori Capoterra sul manto erboso di Maria Pia. Contesa accesa fin dall’avvio, con punteggio che si sblocca dopo 2' di gioco, grazie ad un piazzato dell'allenatore-giocatore Anversa. Dieci minuti dopo, arriva l'unica meta del match: la realizza Delrio e si dimostrerà decisiva nell'economia della gara. Al 23', Aru sblocca i suoi con un calcio piazzato ma, allo scadere del tempo, Anversa centra i pali, mandando le due squadre al riposo sull'11-3 per i padroni di casa. Al 52', primo cartellino del match, ai danni di Carrone. Cinque minuti dopo arrivano gli unici punti della ripresa, firmati da Aru, ancora con un piazzato. L'11-6 resisterà fino al termine, nonostante altri due cartellini gialli rimediati dall'ospite Thioye al 66' e dal locale Ilie allo scadere. Con questo risultato, l'Amatori Alghero resta al secondo posto, con due punti di distacco dalla capolista Monferrato (vittoria con bonus, 20-34, sul campo dell'Amatori&Union Milano) ed una lunghezza di vantaggio sull'Edilnol Biella, terzo e vincente in casa, 33-27, sullo Chef Piacenza. Capoterra, complice il successo del Lumezzane (29-5 nel derby regionale contro il fanalino di coda Bergamo), scivola al settimo posto, sempre in compagnia del Sondrio Sertori.