7 Aprile 2019 - Ignazio Caddeo

L´Amatori Alghero si arrende a Firenze: toscani corsari a Maria Pia 30-20

Il ko fa retrocedere i catalani al sesto posto in classifica

AMATORI ALGHERO: Bortolussi(3’st Bombagi), Madeddu(14’st Peana), Serra(31’st Peana), Delrio, Micheli, Oneone, Armani, Fernandez, Sciacca, Spirito, Tesu, Paco, Stefani(15’st Prette), Salaris, Ilie.(14’st Gabbi) All.: Paoletti

RUGBY CLUB I MEDICEI: Reale, D’Andrea, D’Aliesio(36’st Marucelli), Petrangeli, Citi, Del Bono(33’pt Logi), De Castro(30’st Elegi), Butattin, Chianucci, Meyer(19’st Santi), Savia, Biagini(30’st Mannelli), Panerai(22’st Manigrasso), Bartolini(14’st Kapaj), Chiostrini(22’st Krifi) All.: Lo Valvo

ARBITRO: Imbriaco di Bologna

MARCATORI: p.t. 7’ cp Petrangeli(0-3); 10’m D’Andrea(0-8); 22’ m Bortolussi(5-8);26’ m reale Tr Petrangeli(5-15); 30’ cp Micheli(8-15) s.t. 6’ m D’Andrea(8-20); 13’ m Madeddu(13-20); 23’m Micheli Tr Micheli(20-20); 31’ cp Petrangeli(20-23);37’ m Mannelli Tr Petrangeli(20-30)

ALGHERO - Un’ altra formazione toscana lascia i catalani a bocca asciutta in una gara dove infortuni, assenze come quella dello squalificato Ceglia, e qualche errore di troppo hanno condizionato la prestazione algherese. La formazione ospite è giunta in Sardegna con il chiaro intento di far punti, i più possibili, vista la posizione con la quale si è presentata a Maria Pia, ed è riuscita nel proprio intento. La gara è terminata con il punteggio di 20-30 consegnando 5 punti(4+bonus)ai fiorentini e nessuno all’Alghero che resta a quota 40, superata da Pesaro(42) e Perugia(43), in una classifica che vede sempre al comando la Capitolina, seguita da Catania e Prato.Un’occasione persa da Serra e compagni di sfruttare il fattore campo e vincere mettendo in cascina punti preziosi per la classifica che la vede, dopo questo turno, scivolare al sesto posto. Guardando alla cronaca della partita, l’Alghero che indossava oggi una nuova muta di gioco, entra in campo con una maglia speciale in occasione di quella che è stata la settimana della della consapevolezza sull’Autismo, la cui giornata cade il 2 Aprile. Ritornando al rugby giocato, il primo tempo 8 -15 per gli ospiti che hanno segnato un piazzato con Petrangeli e due mete, con D’Andrea e Reale, solo una trasformata, mentre gli algheresi sono andati in meta con Bortolussi, non trasformata, e hanno incrementato di altri tre punti con Micheli su piazzato. Nel frattempo l’Alghero perde anche Bortolussi, uscito dal campo per infortunio, al suo posto Bombagi. Si rientra in campo e i primi punti a tabellino sono sempre di firenze che trova una meta ancora con D’Andrea. L’Alghero però risponde con Raffaele Madeddu, anche la meta algherese così come quella precedente ospite, non verrà trasformata. Al 23’ i padroni di casa, che nel frattempo effettuano alcuni cambi, trovano il pari sul 20-20, grazie ad una meta di Micheli che segna e trasforma. Ma sarà Petrangeli portare avanti ancora Firenze con un piazzato, quando alla fine della partita mancavano una decina di minuti. Ma nel finale arrivano anche altri sette punti de i Medicei. Il subentrato Mannelli trova la via della meta, trasformata dal solito 12 Pertrangeli. Non c’è più tempo, l’arbitro decreta la fine delle ostilità e la vittoria per Firenze. Ora la testa deve andare subito a domenica prossima , quando l’Alghero sarà impegnata ancora in casa con la Primavera Rugby.