27 Gennaio 2019 - Ignazio Caddeo

L´Amatori Alghero passa a Benevento 20-17 e torna alla vittoria prima della sosta per Sei Nazioni

Soddisfatto coach Paoletti: "Successo importante per il nostro morale"

IVPC BENEVENTO: Fragnito, Izzo (30’ Ricco), Moncada, Vallone (10’st Ciarla), Petrone, Nel, Caporaso (20’st M.Botticella), Casillo, Russo, Luciani, Giangregorio, Valente, Notariello, L.Botticella, Tretola. Coach Alessandro Gramazio.

AMATORI ALGHERO: Micheli, Arru, Serra, Delrio, Pesapane (30’st Fornaca), Anversa, Armani, Fernandez, Sciacca, Ceglia, Fall, Paco, Stefani (5’st Salaris), Spirito (22’st Ilie), Ilie (5’st Prette). Coach Tino Paoletti.

ARBITRO: Antonino Nobile di Frosinone.

PUNTI: 4’ meta Notariello; 24’ calcio piazzato Anversa; 25’ meta Pesapane; 34’ cp Anversa; 8’st cp Anversa; 21’st meta tecnica Benevento; 23’st cp Anversa; 30’st meta Petrone; 37’st cp Anversa

BENEVENTO (CAMPANIA) - Nel match valido per l'11esima giornata del girone 3 del campionato di serie A, l'Amatori Alghero reagisce alla sconfitta di sette giorni fa superando per 17-20 l'Ivpc Benevento, tornando nell'Isola con quattro punti buoni per la classifica. E' stata una partita tirata su un campo reso pesante dalla pioggia caduta nei giorni precedenti e sul quale si sono affrontate due compagini che avevano davvero voglia di guadagnare l’intera posta in palio. Entrambe erano reduci da due sconfitte. Sicuramente, alla vigilia, per gli algheresi risultava più difficile l’impegno, dovendo giocare in trasferta e su un campo ostico. Ma, al contrario di quanto visto sette giorni fa, la formazione catalana ha mostrato coraggio, determinazione e una grinta che le ha permesso di centrare l’obiettivo. La cronaca della gara racconta di una metà dei padroni di casa con Notariello già al 4’. La risposta della squadra algherese è stata firmata da Anversa e Pesapane. Il primo, autore di due piazzati (al 24’ e 34’); l’altro ha timbrato l’unica meta di giornata per gli algheresi arrivata al 25’, come sempre bravo a chiudere azioni corali. I primi 40’ si sono chiusi dunque in favore dell’Alghero che è andata al riposo sul 5-11. Ma, al rientro in campo, i sanniti non ci stanno e cercano di riacciuffare gli ospiti trovando la supremazia nella mischia che gli è anche valsa una meta tecnica al 61'. E’ ancora Anversa a calciare tra i pali tre piazzati (48’, 63’ e 77’), totalizzando i nove punti algheresi nel secondo tempo. Dodici saranno invece i punti segnati dai sanniti che sono andati in meta al 70’ con Petrone. Ma nonostante il parziale, è l’Alghero ad avere la meglio.

"Una vittoria che serviva soprattutto per il morale, dopo la partita interna con il Perugia – dichiara il coach Tino Paoletti - Vincere a Benenvento non è mai semplice e oggi anche le condizioni del campo potevano penalizzarci. Sono soddisfatto dei ragazzi, che nel primo tempo hanno imposto il loro gioco e anche se nella ripresa il Benevento ha cercato di metterci sotto, utilizzando la supremazia in mischia, oggi non abbiamo mai mollato e siamo così riusciti a portare a casa risultato e 4 punti per la classifica. Adesso pausa per il VI Nazioni, importante per recuperare forze, forma e qualche acciacco. Dobbiamo farci trovare pronti per la ripresa del campionato il prossimo 17 febbraio, quando a Maria Pia arriverà l’Aquila". IVPC BENEVENTO