31 Marzo 2019 - Ignazio Caddeo

Amatori Alghero, un grande primo tempo non basta: Prato vince 43-23

CAVALIERI UNION PRATO SESTO: Fratini, Bartali, Marzucchi, Vincenti (67’ Renzoni), Castellana (45’ Torri), Lunardi, Noviro, Casado, Fabbri (45' Reali), Conigli (45' Belli), Mardegan (45' Calamai), Gianassi, Casini (45' Liguori), Tallè (45' Cesareo), Cusimano (76' Trechas) All.: Pratichetti 

AMATORI ALGHERO: Bortolussi (75’ Camboni), Bombagi, Serra (75' Madeddu), Delrio, Micheli, Oneone, Armani, Fernandez, Sciacca, Ceglia, Pesu, Paco, Prette (43’ Stefani), Salaris, Gabbi All.: Paoletti 

ARBITRO: Masini (RM)

CARTELLINI: 42’ giallo Delrio, 42’ giallo Bartali, 52’ rosso Ceglia

CALCIATORI: Fratini (5/6), Micheli (4/5)

PRATO (TOSCANA) - Trasferta amara per l’Amatori Rugby Alghero che allo Stadio "Chersoni", campo dei Cavalieri Union Rugby Prato Sesto, ha perso con il punteggio di 43-23 nella gara valevole per la quindicesima giornata del girone 3 di Serie A. La sconfitta lascia un po’ di amaro in bocca per i catalani che sono partiti con il piede giusto siglando due mete a pochi minuti di distanza l’una dell’altra. La prima con Delrio, a sessanta secondi dal fischio iniziale, e la seconda con Micheli che ,oltre ad aver marcato la meta, le ha trasformate entrambe. Ma non solo. Al 10’ è lo stesso Micheli a incrementare il tabellino degli algheresi con un piazzato. La squadra di Paoletti sale a quota 17 punti. Al quarto d’ora si vedono anche i padroni di casa che con Bartali trovano la meta, Fratini la trasforma. Ma l’Alghero ha buone gambe e buon gioco e al 25’, ancora con Micheli, va a segno con due piazzati a distanza di due minuti uno dall’altro per il temporaneo 7-23. Alla fine del primo tempo, quando l’orologio segnava il 40’ da un’azione di mischia nasce la meta di Noviro (tr da Fratini), la seconda di giornata per i padroni di casa. Si va al riposo sul 14-23 Nel secondo tempo i giochi si ribaltano. I pratesi entrano in campo motivati a riacciuffare e superare gli avversari e prima Fratini con un penalty, poi la meta di Marzucchi, siglano il sorpasso per il Prato . Come accaduto nel primo tempo all’Alghero, ora è la squadra di casa ad avere il pallino del gioco e a questo si è aggiunta l’opportunità di sfruttare la superiorità numerica dovuta al cartellino rosso che il signor Masini, arbitro dell’incontro, ha dato a Ceglia. Casado, Belli e Calamai chiudono la partita con il punteggio di 43-23 a favore della formazione toscana. Peccato per gli algheresi che rientrano in Sardegna a bocca asciutta dalla lunga trasferta toscana, consci di aver giocato un ottimo primo tempo. 5 invece sono i punti guadagnati dagli avversari che proseguono così la corsa ai play off. L’Alghero resta a quota 40 e domenica prossima ospiterà i Medicei Firenze.