13 Aprile 2019 - Ignazio Caddeo

Amatori Alghero: contro il Primavera non si può prescindere dalla vittoria

ALGHERO - Dopo la sconfitta di sette giorni fa a Maria Pia, l’Amatori deve vincere nella gara di domani in programma alle 15.30, che disputerà, sempre tra le mura amiche, contro il Primavera. La direzione dell’incontro è affidata al signor Francesco Meschini di Milano. I punti sono necessari per centrare l’obiettivo stagionale, ovvero la salvezza matematica, senza dover attendere i risultati delle altre squadre.. Sfida importante a Maria Pia. La Primavera che, in questa classifica corta guidata dalla Capitolina, staziona in penultima posizione con 31punti, arriverà ad Alghero anch’essa motivata a trovare il risultato positivo. I catalani, che dovranno fare a meno di Bortolussi, Fall e Pesapane infortunati e di Ceglia squalificato, sono invece scivolati al sesto posto e di punti ne hanno 40, due in meno di Pesaro e tre di Perugia che la precedono.

Dietro invece ci sono i Medicei e L'Aquila con 34punti, poi Primavera (31) e Benevento, che chiude la graduatoria con 19. All’andata, la sfida tra Alghero e Primavera era terminata a favore dei romani per un solo punto, 21-20. Domani sarà tutta un’altra storia e la posta in palio è sicuramente più alta, visto che i punti guadagnati o persi avranno un sapore diverso