23 Dicembre 2018 - Ignazio Caddeo

Amatori Alghero beffata per un punto dal Primavera nell´anticipo perso 21-20

Catalani battuti al termine di un match sempre in equilibrio

U.S. PRIMAVERA: Martelletti(60'Alessi) Merendino, D'Ottavio(60'Marocchi) , Martelli, Salvemme, Alegiani, Ventola, Belloni,Callori di Vignale V.(72'Borsetti), Callori di Vignale S.(56'Gasperini), Bilotti(60'Custureri), Serini, Risi,(37'Belcastro), Venturoli(60' Gabbuti), Sbarigia. All. Leonardi, Alverà

AMATORI ALGHERO:Micheli, Delirio, Serra, Oneone, Pesapane, Anversa(70 Madeddu), Armani, Fernandez, Sciacca, Veglia, Fall, Paco, Stefani(3'Prette), Salaris(42 Spirito), Ilie (50 Salaris )A disposizione: Sanna, Lombardo, Arrivato, Bortolussi All: Paoletti

MARCATORI: 1' Salvemme 5/0, 11' Fernandez 5/5; 15' cp Salvemme 8/5, 19' Alegiani 13/5, 36' meta tecnica 13/12; 42' m Pesapane 13/17; 61' cp Anversa 13/20; 63' m Alessi 18/20; cp 70' Salvemme 21/20

ROMA (LAZIO) - Un solo punto guadagnato dagli algheresi e sicuramente un’occasione mancata da Pesapane e compagni per incassare punti pesanti al fine della classifica. Per la cronaca, la gara (valida per l'anticipo dell'ora di pranzo) si chiusa a favore dei laziali per un punto(21-20)così come accaduto al termine dei primi 40’. Ad aprire le marcature già dal primo minuto ci pensano i padroni di casa con Savemme che va in meta(non trasformata)per i primi 5 punti di giornata. A pareggiare i conti, dopo soli 6’, è Federico Fernandez. Anche la sua meta non vedrà la trasformazione per il 5-5. I laziali spingono e costringono gli algheresi al fallo e quindi su punizione ancora Salemme mette in cascina altri 3 punti. Da li pare che la Primavera voglia ingranare la marcia e si porta sul 13-5 con un'altra meta, questa volta firmata da Alegiani(13-5). Ma l’Alghero non desiste, tutt’altro, e si vede assegnare una meta tecnica dall’arbitro. Il primo tempo si chiude sul 13-12 per la primavera. Al rientro in campo l’Alghero prova a riagguantare la partita e ci riesce grazie a una meta di Pesapane e ad un piazzato di Anversa che portano il risultato sul 13-20. Quando era il momento di chiudere i giochi, gli algheresi hanno permesso troppo ai padroni di casa che prima con Alessi e poi con Salvemme hanno messo a segno ben otto punti in 7’ frutto di una meta e un piazzato per il definitivo 21-20. Un risultato che sa di beffa per l’Alghero che forse avrebbe potuto evitare alcuni errori non permettendo così il ritorno dei laziali. La classifica vede sempre in testa la Capitolina che allunga ulteriormente e sale a 36 punti, dietro il Catania con 25 e subito l’Alghero con 24. Ora pausa per le feste di Natale e fine anno, si riprenderà a giocare il 13 gennaio del 2019 quando a Maria Pia l’Alghero ospiterà il Pesaro Rugby, attualmente quarta forza del campionato con 20 lunghezze.