14 Aprile 2019 - Ignazio Caddeo

19-17 al Primavera: l´Amatori Alghero torna alla vittoria

Serie B. Capoterra corsara 31-5 a Sondrio nell'anticipo

AMATORI ALGHERO: Micheli, Bombagi (39’st Peana), Serra, Delrio, Madeddu, Oneone, Armani, Fernandez, Sciacca, Paco, Tesu (29’ Toniolo), Prette, Stefani (39’st Ilie), Spirito, Gabbi (5’st Salaris). Coach: Paoletti

PRIMAVERA: Montemauri, Merendino, Brancadoro, Salvemme, Condemi, Alegiani, Ventola (38’st Ceballos), V.Callori di Vignale, Falcini (7’st Borsetti), S.Callori di Vignale, Custureri, Bilotti (34’st Serini), Belcastro (18’st C.Venturoli), Gabutti (18’st Venuti), Serafino (18’st E.Venturoli). Coach: Leonardi

ARBITRO: Meschini di Milano

PUNTI: 8’ calcio piazzato Micheli; 16’ meta Salvemme, trasforma Salvemme; 24’ cp Micheli; 36’ cp Micheli; 40’ meta Brancadoro, trasf. Salvemme; 17’st cp Salvemme; 32’st cp Micheli; 37’ meta Paco, trasf. Micheli

ALGHERO - L'Amatori Alghero torna alla vittoria. Nel match valdo per la 17esima giornata del girone 3 del campionato di serie A, il XV algherese ha battuto 19-17 i romani della Primavera grazie ad una meta di Paco Ogert trasformata da Micheli a tre minuti dalla fine e ha conquistato quattro punti. Così, i ragazzi di coach Tino Paoletti risalgono al quarto posto, superando il Pesaro ed appaiando il Perugia. Vantaggio locale all'8' con un calcio piazzato di Micheli, ma gli ospiti si portano avanti al 16', con una meta che Salvemme segna e trasforma. Due piazzati di Micheli (al 24’ ed al 36’) non bastano per chiudere il parziale in vantaggio. Infatti, allo scadere, c'è la meta di Brancadoro, che Salvemme calcia tra i pali per il 9-14 al 40'. Il XV di Tor di Quinto allunga ancora, con il calcio del solito Salvemme al 57', ma qui si registra la reazione dei padroni di casa, che trascinati dal loro pubblico, trovano la via del successo. Al 72', arriva il piazzato di Micheli e, a tre minuti dalla fine, Paco varca la linea di meta. Siamo 17-17, si incarica della trasformazione Micheli, che centra ancora i pali per il 19-17 finale.

SERIE B. Nonostante il freddo, il ghiaccio e la neve l’Amatori Rugby Capoterra riesce a sbancare il campo del Rugby Sondrio per 31-5 e consolidare la sesta piazza nella classifica del campionato di serie B maschile.  Grande carattere da parte di un gruppo, quello allenato da LIsandro Villagra, che contro la formazione lombarda è scesa in campo con la determinazione giusta per riuscire a fare punti (cinque) su un campo difficile come quello di Sondrio, non solo per la forza della squadra di casa allenata da Roberto Dal Toè, ma anche per le condizioni meteo che di certo, alla vigilia non sembravano poter favorire gli isolani. L’approccio al match invece è stato perfetto nonostante Sondrio che ha fatto di tutto, negli 80’ a disposizione per riuscire a trovare la via dei pali. Capoterra, però ha interpretato bene la gara senza commettere errori sia dal punto di vista tecnico, ma anche sotto l’aspetto disciplinare.  Una squadra tenace che non ha temuto le condizioni meteo che hanno reso il campo al limite della praticabilità, con temperatura di zero gradi e con ghiaccio e neve a bordo campo.  Un match vinto grazie alle mischia, brava a tenere a bada gli avversari e ad una trequarti concreta che talvolta si è prodigata a difendere il risultato.