21 Gennaio 2019 - Ignazio Caddeo

L’Hermaea Olbia interviene sul mercato per raddrizzare la situazione: la portoghese Hurst sostituisce Nikolaeva

In vista della fase decisiva del campionato il sodalizio gallurese opera un importante cambio nel reparto schiacciatrici

OLBIA - Novità in casa Hermaea Olbia. In vista di un finale di stagione che vedrà la squadra di coach Anile combattere con il coltello tra i denti per ottenere la salvezza, la dirigenza biancoblù ha deciso di operare un importante cambio nel roster, inserendo nel reparto schiacciatrici Marta Santos Hurst. Nata a Porto il 7 luglio 1992, Hurst è schiacciatrice titolare nonché capitano della selezione nazionale portoghese. La sua carriera si è sviluppata per buona parte in Spagna, dove lo scorso anno ha avuto modo di vestire la maglia blaugrana del Barcellona. Negli ultimi mesi, invece, è stata protagonista nelle fila dell’Haro Rioja Volley. Alta 184 centimetri, Marta Hurst è una giocatrice di banda dotata di buona potenza fisica. Temibile con la battuta in salto rotante, può contare su un repertorio piuttosto ampio di colpi in attacco, dove sa essere incisiva anche in pipe. Tra le sue caratteristiche principali c’è anche un temperamento grintoso, che sarà senz’altro di grande impatto sulla squadra in vista dell’ormai imminente poule salvezza. La nuova giocatrice sarà immediatamente a disposizione del coach, che potrà schierarla anche nella prossima sfida di Pinerolo.

Parallelamente all’ingaggio di Hurst, l’Hermaea annuncia di aver risolto l’accordo contrattuale con Olesya Nikolaeva. L’atleta russa, purtroppo, non è riuscita a superare i problemi fisici che l’hanno accompagnata fin dall’inizio della stagione. A Nikolaeva vanno i ringraziamenti per il lavoro svolto in questi mesi a Olbia e l’augurio di un futuro ricco di soddisfazioni dentro e fuori dal campo. "Nikolaeva avrebbe dovuto ancora stare ferma per infortunio – spiega il presidente Sarti – pertanto abbiamo deciso di sostituirla con una pari ruolo giovane, ma già dotata di un buon bagaglio di esperienze a livello internazionale. Hurst ha carattere e buoni colpi in attacco. Arriva in Italia con tanta voglia di far bene e siamo certi che potrà rivelarsi fondamentale nel raggiungimento della salvezza".