3 Aprile 2018 - Redazione Isola24Sport

Golem Hermea Olbia, ora la salvezza è matematica: la gioia del presidente Sarti

OLBIA - Il tanto atteso verdetto della matematica è finalmente arrivato. Grazie alla sconfitta per tre set a zero della Sigel Marsala sul campo del Volley Soverato nel turno di Pasquetta, la Golem Olbia ha guadagnato la salvezza con una giornata di anticipo rispetto al termine del campionato di Serie A2. Nonostante una stagione resa sofferta dalla lunghissima serie di infortuni , l’Hermaea ha centrato a pieno l’obiettivo stagionale, e anche nella stagione 2018/19 porterà il nome di Olbia e dell’intera Sardegna ai vertici del volley nazionale.

Il merito del risultato raggiunto va equamente diviso tra società, sponsor, staff tecnico,  giocatrici e tifosi: tutte componenti imprescindibili di una realtà che ha dimostrato di meritare ancora il palcoscenico della Serie A2. "Siamo davvero soddisfatti del risultato raggiunto – dice il presidente Gianni  Sarti – in questo campionato abbiamo dovuto lottare contro un nemico davvero ostico: la sfortuna. Ci sarebbe piaciuto scalare qualche posizione in più in classifica, ma data la quantità di infortuni accusati durante la stagione era davvero difficile fare di meglio. La salvezza è un traguardo tutt’altro che scontato e ce lo teniamo stretto. Così come ci teniamo strette tante altre note positive di questa stagione: dalla classe mostrata da Barazza e Uchiseto alla crescita tecnica delle nostre giovani, senza dimenticare l’importante contributo fornito dalle giocatrici isolane. Ora andremo ad affrontare Cuneo con la mente sgombra e senza pressioni, cercando di chiudere nel miglior modo possibile questa annata, il cui bilancio va considerato assolutamente positivo".