27 Settembre 2013 - Redazione Isola24Sport

Coppa Italia al via, dopo un'estate difficile con la paura di ripartire dalla serie D la Promogest ha già vinto il suo trofeo

Tre gare in due giorni per i ragazzi di Marcello Pettinau

Primo appuntamento della stagione per la Promogest Quartu, dopo un'estate ove si è temuto che la società dovesse dire addio alla serie A1 dopo un campionato che ha visto il sette quartese disputare i play-off. Si ricomincia dunque dalla coppa Italia con partite di sola andata nel concentramento di Como,  che vede la società di casa neopromossa avente diritto ad ospitare l’evento insieme al CC Napoli, che nella piscina della Mostra d’Oltremare, accoglierà la sfida del girone A con la Lazio Nuoto,  il C.N. Posillipo e la  RN Bogliasco.

Si comincia domani con la Promogest Quartu in vasca alle 18 contro la Rari Nantes Savona. Il sette isolano domenica disputerà due match. Alle 9.30, contro l’Albaro Nervi e alle 16 contro i padroni di casa del Como Nuoto. Il tecnico della Promogest, Marcello Pettinau, ribadisce il duro lavoro subito intrapreso dalla squadra, giunta al completo solo in questi giorni ed attende i primi risultati proprio dal confronto diretto di questo fine settimana con le aspiranti alla salvezza. Sarà l’occasione, per i numerosissimi tifosi sardi, di conoscere meglio i nuovi acquisti, in attesa della prima giornata di campionato, che vedrà la Promogest esordire il 5 ottobre nella piscina di via san Benedetto a Quartu Sant’Elena alle 15 contro l’Albaro Nervi, che verrà trasmessa differita su Rai Sport 2 alle ore 20)-

Alla seconda fase, in programma dal 24 al 26 gennaio 2014, accederanno le prime due squadre qualificate, rispettivamente del girone A e del girone B, che andranno a scontrarsi con le prime quattro classificate del campionato 2012/2013, automaticamente già designate di diritto: i campioni d’Italia del Pro Recco N e PN, l’AN Brescia, la R.N. Florentia e l’Acquachiara Ati 2000.
La rosa della Promogest Quartu 2013/2014: 1 Volarevic Goran (vice Capitano), 2 Beltrame Marin, 3 Rinaldi Andrea, 4 Steardo Davide, 5 Tullio Emilio, 6 Simonetti Carlo, 7 Pagliara Mauro (Capitano), 8 Sassanelli Alessandro, 9 Licata Fabio, 10 Tomasic Mislav, 11 Astarita Matteo, 12 Russo Cesare, 13 Morleo Filippo.