8 Dicembre 2018 - Ignazio Caddeo

Raimond Sassari, scacco alla capolista: Parma ko 32-23

Per gli emiliani prima battuta d´arresto in campionato

SASSARI - La Raimond Handball continua a volare. In un PalaSantoru che non ha fatto mancare il suo apporto alla squadra, i rossoblu battono la capolista Parma nel match clou della decima giornata del campionato di Serie A2, agganciandola in classifica dopo averle imposto la prima sconfitta stagionale. 32-23 il punteggio finale della sfida che consente ai ragazzi di Passino di salire a quota 17 punti, rafforzando la piazza playoff raggiunta con questa sontuosa striscia fatta di otto vittorie consecutive. L’avvio di gara è molto equilibrato, la difesa mista di Parma mette qualche sassolino negli ingranaggi dell’attacco sassarese. Nella parte iniziale della sfida, nessuna delle due contendenti riesce a scappare anche se, nella fase centrale della prima frazione, la Raimond si trova avanti di due gol (9-7) e in doppia superiorità numerica. I ragazzi di Galluccio mostrano solidità, non solo mantenendo il divario, ma addirittura riducendolo fino al -1. Ma lo strappo arriva nel finale di primo tempo, chiuso con un parziale di 7-2 che consente ai sassaresi di andare al riposo sul +5 (16-11).

I secondi trenta minuti iniziano con la Raimond in controllo della contesa. I rossoblu raggiungono il massimo vantaggio della gara al 43’ (23-14), portando definitivamente il match sui binari a loro più graditi. Parma non trova la forza di reagire e nonostante un ottimo Ceccarini, miglior marcatore della gara con dieci reti, è costretta a soccombere andando così incontro alla prima sconfitta stagionale. Tra i sassaresi, spiccano come migliori realizzatori Cantore e Pinnonen, rispettivamente in gol in sette e sei circostanze.