8 Febbraio 2019 - Ignazio Caddeo

La Raimond Sassari vola a Bologna con la 2 Agosto nel mirino

I rossoblu di Passino pronti alla trasferta in terra emiliana

SASSARI - Dopo l’affermazione ottenuta contro l’Ambra dell’ex Luca Maraldi, ottenuta sabato scorso al PalaSantoru, la Raimond Handball Sassari si prepara a varcare il Tirreno per far visita alla 2 Agosto Bologna. Forti della leadership in classifica e della chilometrica serie di vittorie consecutive, i ragazzi di coach Passino guardano con fiducia alla prossima gara. Con una vittoria, i rossoblu bisserebbero l’affermazione ottenuta nella gara d’andata (37-23 l’eloquente punteggio finale) e consoliderebbero la prima posizione salendo a quota 29 punti. Gli emiliani arrivano alla sfida con i sardi forti della loro decima posizione, occupata in compagnia dell’altra squadra di Sassari, la Verdeazzurro, dopo aver ottenuto quattro vittorie, un pareggio e dieci sconfitte nelle quindici gare di campionato fin qui disputate. La 2 Agosto, allenata da coach Mattia Melis, ha ottenuto cinque punti dei nove punti fin qui totalizzati tra le mura amiche, laddove è stata capace di sconfiggere di misura (21-20)un avversario prestigioso come Rubiera, attualmente quarta forza del campionato a quota 18 punti e in corsa per una piazza play-off.

"Non esistono partite facili – ammonisce il ds rossoblu Andrea Giordo – andremo a Bologna consapevoli di affrontare una squadra rognosa, come tutte quelle impegnate nella lotta per il mantenimento della categoria. All’andata vincemmo nettamente, è vero, ma quella di sabato sarà tutt’altra partita. Noi dovremmo ripetere la prestazione offerta contro il Romagna, solida e matura. Solo così avremmo la certezza di tornare in Sardegna con altri due punti fondamentali per il raggiungimento del nostro obiettivo"