11 Novembre 2018 - Ignazio Caddeo

La Raimond Sassari mette la quarta: Camerano ko 41-21

Grande prova al PalaSantoru da parte dei ragazzi di Passino

SASSARI - La Raimond Handball batte Camerano nella sesta giornata del campionato di Serie A2, girone B. Le tre settimane senza impegni ufficiali non impediscono ai turritani di centrare la quarta vittoria consecutiva che consente loro di salire a quota 9 in classifica, mantenendo la quarta posizione. 41-21 il risultato in favore dei rossoblu, usciti alla distanza contro un avversario presentatosi in Sardegna con soli dieci effettivi, ma comunque capace di offrire una prova gagliarda per metà gara. Nella partenza con le marce basse dei padroni di casa, c’è da segnalare un tentativo iniziale di fuga di Pinnonen e soci rintuzzato da una Camerano aggrappata alle invenzioni di capitan Badialetti, miglior realizzatore della formazione di Palazzi capace di andare a segno in 12 occasioni. Nella fase embrionale della gara, il vantaggio sassarese raggiunge un picco massimo di quattro lunghezze (8-4), ma gli ospiti rimangono in partita accusando un calo finale solo a pochi minuti dalla sirena di fine primo tempo (19-14 all’intervallo). L’avvio di ripresa conferma i sassaresi in controllo della gara, i gialloblu rimangono attaccati nel punteggio fino all’esaurimento delle energie fisiche e mentali. La fuga decisiva arriva tra il 10’ e il 14’: un mini parziale di 4-0 targato Pinnonen e Cantore, migliori realizzatori tra i sassaresi rispettivamente con dodici e otto reti, porta i ragazzi di Passino sul +9 (27-18). Camerano getta la spugna e l’ultimo quarto d’ora di gara serve, quasi, esclusivamente per stabilire il punteggio finale. I padroni di casa chiudono la contesa sul 41-21, risultato fin troppo severo per i marchigiani.

La Raimond, nonostante una sosta di tre settimane che ha inevitabilmente tolto un po’ di ritmo partita, allunga la sua striscia positiva e, complice il pareggio interno di Parma contro Modena, recupera un punto su una delle concorrenti alle tre piazze playoff che offre il girone B. Poco tempo per gioire, c’è da lavorare al massimo per preparare la sfida di Ferrara, trasferta insidiosa in casa di una compagine che scenderà in campo con l’obiettivo di centrare una vittoria che le consentirebbe di agganciare i rossoblu in classifica.