15 Marzo 2019 - Ignazio Caddeo

a Raimond Sassari ospita Rubiera, big match al PalaSantoru

I rossoblu scendono in campo a caccia della terza vittoria consecutiva

SASSARI - Snodo cruciale per la stagione della Raimond Handball Sassari. Nella gara clou della ventiduesima giornata di campionato, arriva a Sassari la quarta forza del campionato. A far visita alla capolista sarà il Secchia Rubiera di coach Marco Agazzani, nella gara in programma domani al PalaSantoru di Sassari ale ore 18, arbitriLimido e Donnini. . I sardi sono reduci dalla preziosa vittoria contro il fanalino di coda Modena, affermazione piena che ha consentito di preparare con serenità le prossime due gare (settiman a prossima si va a Parma), fondamentali per aggiungere ulteriore consapevolezza all’ambizioso sodalizio presieduto da Luana Morreale. I prossimi avversari dei rossoblu arrivano a Sassari forti dei loro 26 punti, figli delle tredici vittorie fin qui ottenute, a fronte di sei sconfitte. Unica squadra, insieme a Camerano, a non aver mai pareggiato, Rubiera vanta la seconda miglior difesa del girone B con 429 gol subiti, solo otto in più della Raimond. Nell’ultima giornata, sconfiggendo Parma (21-18), gli emiliani si sono rimessi in corsa per i playoff, lontani ora quattro punti. Nella gara d’andata, i sardi si imposero di misura con il punteggio di 21-19, infliggendo agli avversari di domani, lunica sconfitta interna della stagione.

"Superfluo dire quanto questa gara sia importante per il nostro campionato – dice il ds Andrea Giordo – Affronteremo quella che, a mio modesto parere, è la squadra più forte di questo girone. La classifica non dice questo per via del loro andamento, talvolta altalenante, in trasferta, ma siamo certi della necessità di dover fare una grande partita per avere la meglio su Rubiera. Vincere vorrebbe dire blindare una piazza playoff e tenere Parma a distanza, le motivazioni non mancano e sono sicuro che potremo contare sul nostro pubblico"