27 Giugno 2019 - Ignazio Caddeo

La Raimond Sassari blinda la porta con Voliuvach

Nei giorni scorsi ingaggiato anche l´azzurrino Under 19 Nardin

SASSARI - Doppio colpo in casa Raimond. Arrivano il portiere Maksym Voliuvach e l'ala sinistra Giovanni Nardin. Prosegue dunque, senza sosta, l’alacre lavoro del ds Andrea Giordo che si assicura un giocatore di grandi qualità, alla prima esperienza in Italia e pronto per calcare il palcoscenico della massima serie sotto la sapiente guida di coach Luigi Passino, a cui spetterà il compito di amalgamare tutto il talento messogli a disposizione. Maksym Voliuvach nasce il 18 Ottobre 1996 a Zaporizhzhya, in Ucraina. Il suo percorso sportivo inizia proprio nella sua città, laddove veste la maglia del ZNTU-ZAS per tre anni, squadra "B" del Motor Zaporozhye, compagine con cui debutta nel campionato del suo paese. Dopo un passaggio, molto breve, con gli azeri del Tehsil Baku, l’ultimo arrivo di casa Raimond firma con i lituani del Klapeida Dragunas, formazione con si aggiudica campionato e coppa Nazionale. Queste le prime parole del nuovo portiere rossoblu, entusiasta e incuriosito dalla nuova esperienza della sua giovane, ma già brillante, carriera: "Sassari rappresenta per me una nuova sfida – afferma il 22enne ucraino - sono molto felice e orgoglioso di quanto la Raimond abbia creduto in me. Non vedo l’ora di lottare, assieme ai miei compagni, per difendere questi colori e raggiungere il miglior risultato possibile nel campionato italiano". Così il ds rossoblu Andrea Giordo: "La scelta del portiere è stata molto difficile. In un ruolo che reputiamo il più importante, non è stato semplice scegliere tra un italiano o uno straniero. Alla fine abbiamo optato per Maksym, ragazzo giovane ma dal curriculum eccellente. Ci è piaciuta la sua determinazione nell’accettare la nostra proposta e la sua voglia di venire in Italia. Oltretutto, il suo arrivo agevolerà la crescita del nostro giovane talento Marco Spanu, senza dimenticare quel grande professionista che risponde al nome di Eugenio Casada, pronto a regalarci qualche sorpresa anche nella prossima stagione".

Nei giorni scorsi il roster messo a disposizione di coach Luigi Passino si era allargato ulteriormente con il nazionale Under 19 Giovanni Nardin. Ragazzo di prospettiva, l’ala sinistra arriva in Sardegna col proposito di proseguire la sua crescita in una squadra che ha deciso di scommettere sul suo enorme potenziale. Nativo di Oriago, il classe 2000, inizia a giocare all’età di 5 anni nella squadra del suo paese, maglia con cui conquista due promozioni (dalla B alla A1). Nella stagione 2017/18, l’Oriago retrocede ma Nardin non perde la massima serie trasferendosi a Fondi. Il nuovo arrivo di casa Raimond fa parte del giro della Nazionale Under 19 da giugno dell’anno scorso. In azzurro, è stato protagonista della vittoria dell’EHF European Championship disputatosi a Tbilisi, in Georgia, nell’agosto del 2018. Queste le sue prime parole da giocatore rossoblu: "Sono molto felice di aver scelto la Raimond. Non vedo l’ora di iniziare, sono rimasto molto intrigato dal progetto che mi è stato proposto. La dirigenza sta lavorando molto bene per ottenere grandi risultati fin da subito. Giocherò con compagni più esperti di me, questo agevolerà sicuramente la mia crescita. Personalmente, cercherò di dare il mio 100% per arrivare più in alto possibile". "Nonostante la giovane età, l’arrivo di Nardin rappresenta una certezza – afferma il ds rossoblu Andrea Giordo – Parliamo di un ragazzo che arriva da due stagioni da titolare in A1, oltretutto veste con costanza la maglia dell’Under 19, non parliamo di una scommessa. Quando abbiamo pensato a come coprire la posizione di ala sinistra, lui ha rappresentato una delle prime opzioni. Siamo contentissimi di averlo a Sassari e siamo certi dell’apporto importante che potrà portare alla nostra causa".