22 Aprile 2019 - Ignazio Caddeo

Tandalò 2019: svelata la nuova edizione di metà ottobre

L´evento si svolgerà per la quarta volta

CAGLIARI - Nella splendida cornice del corso piloti e navigatori dedicata ad Alberto Canau, dove oltre 80 partecipanti hanno seguito i consigli di Carlo Cassina, Piero Liatti e Andrea Romano, sotto la grande regia di Nicola Imperio, la Cronoscalata di Tandalò ha avuto il suo spazio per uscire allo scoperto. L’edizione 2019 segna una novità importante perché Aci Sport ha riconosciuto alla gara la validità di Campionato Italiano Velocità su Terra con coefficiente 2. Oltre a questo grande riconoscimento, rimane intatto lo spirito di Tandalò "dove corrono tutti" e quindi le gare saranno due, ognuna con i rispettivi regolamenti. Chi parteciperà al Campionato Italiano Velocità su Terra seguirà il regolamento nazionale così come per le altre gare. Chi deciderà correre nella manifestazione classica troverà ben 5 gare dedicate ognuna ad una specialità: Rally, Kart Cross, Velocità Fuoristrada, Storiche e Open. Ognuno potrà quindi sfidarsi con mezzi simili e potrà vincere la sfida. Sarà sempre esposta una classifica con tutti i tempi ma solo per dare modo di confrontare i tempi tra le varie categorie.Dopo le 5 salite per un totale di 25 km cronometrati, i migliori 3 di ogni categoria si sfideranno nel "manscione" finale per eleggere il RE di Tandalò che si aggiudicherà il Trofeo Giuseppe Marroni, a cui è intitolata la gara. Sarà la sfida finale che premierà il più veloce a scalare lo sterrato di Tandalò. Altra importante novità sarà il Villaggio Tandalò, che verrà creato nella zona Box e che conterrà la Direzione Gara, la segreteria con la sala cronometraggio, l’Info Point per tutti i partecipanti ed una zona dedicata alla ristorazione ed alla convivialità.

Il programma prevede le verifiche il venerdì ad Alà dei Sardi che si concluderanno in serata con la sfilata e la cerimonia di partenza nel centro di Buddusò. Da sabato mattina piloti, team e pubblico si trasferiranno al Villagio Tandalò per la gara, fino alle premiazioni di domenica pomeriggio. Tandalò è molto più che un evento sportivo, anche quest’anno ci saranno iniziative prima della gara che comprenderanno incontri nelle scuole per parlare di Sicurezza Stradale e Gare, l’Eco-Tandalò che consiste nel creare un giardino botanico per ridurre l’impatto ambientale della gara e Turismo per far scoprire la Sardegna ed il territorio dei Comuni che appoggiano la manifestazione.