17 Dicembre 2017 - Redazione Isola24Sport

Omar Magliona rilancia a tutto campo per il 2018

SASSARI - Omar Magliona rispetta la tradizione e nella grande festa finale ha celebrato nella sua Sardegna l'esaltante stagione che l'ha visto protagonista della velocità in salita. Nel weekend il sette volte campione italiano ha salutato il 2017, nel quale al volante della Norma-Zytek in CIVM ha conquistato il titolo di campione italiano Prototipi E2Sc e ha concluso da vicecampione assoluto. Il pilota sardo ha intrattenuto gli intervenuti all'Autodromo di Mores, struttura che lui stesso gestisce in prima persona e per la quale ha annunciato interessanti novità proprio nell'occasione. Nel susseguirsi di premiazioni e auguri, tra tanta passione per lo sport dei motori Magliona ha ospitato rappresentanti delle istituzioni, le scuderie Cst Sport (per la quale corre) e Magliona Motorsport con piloti e direttivo, la famiglia, tifosi, collaboratori e tutti i partner commerciali, da General Ray apparecchiature elettromedicali a Vanguard Super Motor Oil, Az Ricambi, Società Ecologica R2, Baracca Costruzioni, Character grafica e stampa e Lorica additivi per carburanti. Nel finale riconoscimento per papà Uccio Magliona, anche lui pilota di vertice delle cronoscalate fino agli anni '90 e poi ideatore e realizzatore dell'Autodromo di Sardegna. Proprio per il poliedrico impianto che sorge a Mores è stata annunciata la realizzazione dell'allungamento della pista, con l'obiettivo di superare i 3 chilometri e con i lavori preliminari appena avviati.

"Fin da ora l'appuntamento è con la presentazione dei programmi sportivi 2018, sui quali siamo concentrati e che prevedono delle novità importanti che ci permetteranno di rilanciare la sfida nel Campionato Italiano Velocità Montagna. Siamo fiduciosi - dice Omar Magliona - perché la vicinanza di una 'squadra' così numerosa e appassionata resta il primo motivo di orgoglio. Ringrazio tutti perché tutti contribuiscono e fanno parte dei progetti sportivi che intendiamo potenziare, ambizione mai scontata in ambito automobilistico. Siamo felici per questa giornata insieme e per i risultati tricolori ottenuti anche quest'anno. Guardiamo avanti con il piede già sull'acceleratore e per quanto riguarda l'autodromo la speranza è che presto potremo fornire tutti i maggiori dettagli del progetto che abbiamo appena intrapreso".