24 Aprile 2019 - Ignazio Caddeo

Esordio per Omar Magliona a Sarnano con l´Osella Pa2000 nel CIVM

Domenica l´otto volte campione italiano della CST Sport prosegue le sfide nel Tricolore 2019

SASSARI - Per la prima volta in carriera Omar Magliona guiderà l'Osella Pa2000 Honda lungo la Sarnano-Sassotetto, esaltante cronoscalata maceratese che da venerdì a domenica, ospita il 29° Trofeo Lodovico Scarfiotti, secondo round del Campionato Italiano Velocità Montagna 2019. L'otto volte campione italiano portacolori della scuderia siciliana CST Sport è reduce dal brillante esordio assoluto sulla nuova sportscar scelta per la stagione; un debutto che, tra i capricci del meteo a renderlo ancor più complesso, due domeniche fa a Luzzi ha portato il driver sassarese fino al secondo gradino del podio assoluto e alla vittoria nel gruppo dei prototipi E2Sc, risultando il più veloce tra le sportscar con motorizzazioni fino a 2000cc. Ora per il pilota sardo e la vettura gestita dal team SaMo Competition e gommata Avon l'impegno di Sarnano sarà una delle prove più importanti da superare nell'affinamento dell'intero pacchetto e per raccogliere punti preziosi in vista del prosieguo nel Tricolore.

Magliona dichiara in vista del secondo appuntamento 2019: "A Sarnano ci giochiamo tutto in una singola salita di gara. Per prepararla al meglio avremo bisogno di 'rodare' bene l'Osella e quindi imparare ancora qualcosa in più su questa biposto nelle due prove di sabato, che speriamo siano prive di contrattempi, anche perché sarebbe importante macinare chilometri. Il percorso di Sarnano è fra i più emozionanti e tecnici e questo rende l'appuntamento di domenica ancora più impegnativo. Ogni sbavatura si paga caro e poi non hai possibilità di rimediare. Sappiamo che con il team abbiamo ancora un intenso lavoro da affinare sul prototipo, ma siamo pronti a battagliare per essere protagonisti anche in questa seconda apparizione. Non ci nascondiamo di certo e siamo consapevoli dell'ottimo potenziale già messo in mostra a Luzzi". Da venerdì l'evento prende il via con le verifiche tecniche e sportive; sabato a partire dalle 9. le due prove ufficiali