15 Novembre 2019 - Ignazio Caddeo

L´ Amsicora contro la Ferrini punta a conquistare la decima vittoria consecutiva

Il Suelli atteso dalla difficile gara contro il Bra. Già in vacanza fino a marzo la Juvenilia Uras

CAGLIARI - Amsicora e Ferrini si sfidano nel derby tutto cagliaritano che è anche una delle gare più importanti della decima giornata di andata del campionato di serie A1 maschile di hockey su prato, domani pomeriggio. L’Amsicora viaggia a ritmi decisamente altissimi, ha vinto tutte e nove le partite giocate, con prestazioni sempre convincenti, e soprattutto ha inflitto distacchi pesanti alle dirette concorrenti. I campioni d’Italia del Bra hanno sette punti di ritardo, il Valchisone terzo, otto, insomma, anche se alla fine del torneo manca ancora tanto, sembrano essere state gettate le premesse per portare a casa o meglio riportare, quello scudetto che non viene conquistato dalla stagione 2015/2016. La Ferrini ultimamente non sembra in grande spolvero, i cagliaritani hanno infatti perso le ultime tre partite di fila (l’ultima sabato scorso in modo piuttosto pesante, 1-4 casalingo contro la Tevere Roma). Ma è una squadra che sa giocare bene a hockey, ha un organico dove ci sono giocatori in grado di elevare notevolmente il tasso tecnico, e perciò non è sicuramente da sottovalutare. Però  gli amsicorini sono fortemente motivati e  vogliono centrare quella decima vittoria che gli consentirebbe di andare alla pausa invernale dormendo sonni piuttosto tranquilli, e hanno le potenzialità per poterla ottenere.

Il Suelli ospita il Bra, una gara sicuramente molto difficile per i trexentini, alle prese con una classifica piuttosto deficitaria, penultimi con soli 6 punti all’attivo. La squadra di Fabio Atzeni ha nella difesa il suo tallone d’Achille, solo il fanalino di coda Bologna ha fatto peggio. Domani dovrà sicuramente ridurre al minimo gli errori perché i piemontesi, nonostante non attraversino uno stato di forma particolarmente brillante, sono in grado di sfruttare al massimo ogni minima distrazione. Riposerà invece la Juvenilia Uras, che ha già giocato e vinto la sua gara contro il Valchisone (2-1) il 20 ottobre scorso. La serie A1 maschile dopo questo turno, osserverà la consueta pausa invernale e riprenderà l’8 marzo 2020.

STEFANO SERRA