4 Novembre 2017 - Redazione Isola24Sport

Juvenilia Uras: il sogno continua dopo la vittoria a Pisa per 3-1.L´Amsicora vince il derby col Suellli, pari per la Ferrini

CAGLIARI - A Castello d’Agogna l’Hockey Bonomi batte 3-1 l’HC Bra e consegna alla storia della nona giornata di campionato (che coincide con l’epilogo della prima parte di stagione), una chiusura non priva di sorprese. I lomellini di Angius (in rete con Lloret, Donck e Padovani) infliggono ai campioni d’Italia in carica (a segno con Chiesa) la prima sconfitta stagionale, ma la squadra di Palmieri chiude comunque da campione d’inverno: +3 sul Tevere EUR, che pareggia al Maxia di Cagliari contro la Polisportiva Ferrini. In terza posizione si attesta la Juvenilia, che espugna Pisa 3-1. I neopromossi di Uras terminano la loro, fantastica, prima parte di torneo e 3 sole lunghezze dal primo posto e (dopo aver fatto tanto bene in casa) cogliendo il primo successo in trasferta; doppietta, ancora una volta, di Koshelenko. In testa ci sono cinque squadre raccolte in cinque punti: Bra a 22, Tevere a 20, Juvenilia a 19 e a seguire Bonomi a 18 e Amsicora a 17.

Per i Verdi di Cagliari successo 3-1 nel derby con il Suelli, che in questo momento (con i suoi 3 punti) si ritroverebbe in A2 con il Butterfly (a quota 1), sconfitto a Mori 4-1 dall’efficacissimo Adige: tanti, però, i punti ancora in palio dalla prossima primavera. Termina in ascesa l’HC Roma, che trova una prestazione e una vittoria convincente contro l’HT Bologna. Il 5-3 di Via Avignone porta le firme di Doce (2), Settimi, Benincasa e Ficile: per i giallorossi + 4 sulla zona retrocessione. Il campionato di Serie A1 Maschile dà ora l’arrivederci a marzo 2018, quando ritroveremo scenari interessanti sia nella lotta scudetto che in quella per la salvezza; nel mezzo una intera stagione Indoor, tutta da giocare e tutta da seguire.