13 Aprile 2018 - Redazione Isola24Sport

Doppio turno: 12 gare in quasi 24 ore

CAGLIARI - Questo week end porta in dote il primo doppio turno del girone di ritorno: scorpacciata di hockey nella A1 maschile, con gare domani e domenica, tra la mattina e il pomeriggio. Non si tratta dell’unico doppio turno della seconda parte della stagione: in agenda un week end ‘lungo’ anche il 12 e 13 maggio, con le gare della 18esima e 19esima giornata. Metà delle partite di questo week end si giocano a Roma (tre gare al sabato e altrettante alla domenica) ma sono decisamente gustose (e decisive per il titolo) le gare in programma a Nord; il Bra capolista gioca a Bologna e il giorno successivo a Mori con l’Adige: campi insidiosi, dove squadre di blasone hanno già faticato (eccome). Contro le stesse squadre se la vede l’Hockey Bonomi (che però il Bologna lo ospita a Castello d’Agogna), in una ideale lotta a distanza tra la squadra campione d’Italia in carica e l’unica capace di batterla in questa stagione. Il Tevere EUR, secondo in classifica e spettatore interessatissimo, riceve le cagliaritane Amsicora e Suelli, che affrontano (entrambe) anche il CUS Pisa (foto da facebook). La gara di domenica tra CUS e Suelli, in particolare, è tra le più importanti delle 12 in programma, visto che mette in gioco una bella fetta di speranze/salvezza. Dalla Sardegna arrivano nella capitale Ferrini e Juvenilia, che giocano contro Butterfly e HC Roma: per le due formazioni romane il fattore campo può ricoprire in ruolo decisivo nella ricerca di preziosi punti per la permanenza in A1.

IL PROGRAMMA.
Sabato 14 aprile 2018 – 14a di campionato):
HC Tevere Eur-SG Amsicora
UHC Adige-SH Bonomi
CUS Pisa-HC Suelli
HC Roma-Pol. Ferrini
HCC Butterfly-Pol. Juvenilia

HT Bologna-HC Bra

Domenica 15 aprile 2018 – 15a di campionato):
HCC Butterfly-Pol. Ferrini
HC Roma-Pol. Juvenilia

UHC Adige-HC Bra
CUS Pisa-SG Amsicora
HC Tevere Eur-HC Suelli

SH Bonomi-HT Bologna

A1 DONNE: Sfida decisamente probante per la Lorenzoni, che affronta l’Amsicora; le verdi cagliaritane sono distanti 8 punti in classifica dalla capolista, ma dalla ripresa del Prato hanno centrato due successi mettendo a segno ben 12 segnature e dando dimostrazione di grandissimo carattere contro il San Saba (foto da facebook), domenica scorsa, rimontando (e vincendo) negli ultimi minuti di gioco. Spettatrice interessata anche il CUS Pisa, a -6 dalla Lorenzoni e opposta alla Capitolina, che in questo ritorno sta macinando risultati e punti che le hanno consentito di abbandonare l’ultimo posto in classifica. Ferrini-Padova mette contro le due squadre che hanno segnato meno in questo girone di ritorno; la Polisportiva è a secco (0-7 con Amsicora e 0-0 con la Capitolina), mentre il CUS ha messo dentro un solo gol (0-3 con la Capitolina e 1-5 con Lorenzoni), peraltro poco utile: per le venete fare punti è di nodale importanza. San Saba-Argentia mette contro squadre in salute, a dispetto del rendimento e dello "zero" alla voce riguardante i punti conquistati in questo girone di ritorno; le ragazze di Ruscello all’Amsicora, domenica, hanno sfiorato il colpaccio e giocato una gran partita; le lombarde raggiungono la capitale dopo le due sfide ‘proibitive’ contro Lorenzoni e CUS Pisa, che Argentia ha perso comunque con un solo gol di scarto.

SERIE A1 FEMMINILE (Domenica 15 aprile 2018 - 10a di campionato):
Pol. Ferrini-CUS Padova
HF Lorenzoni-SG Amsicora

CUS Pisa-UH Capitolina
HF San Saba-HC Argentia