29 Novembre 2019 - Ignazio Caddeo

La Torres cerca punti preziosi per restare nelle parti alte nell´anticipo in casa del Team Nuova Florida Roma

In campo domenica le altre sarde impegnate nelle gare valide per la quattordicesima giornata di andata

CAGLIARI - La gara Team Nuova Florida Roma-Torres apre domani pomeriggio il programma della quattordicesima giornata di andata del campionato di serie D girone G. La squadra di Marco Mariotti si  presenta a questo appuntamento col morale alto, dopo il bel successo ottenuto domenica scorsa ai danni del quotato Trastevere che è valso la conquista della quinta posizione, l’ultima utile per accedere ai playoff. Fa inoltre ben sperare il ruolino di marcia lontano da casa, con dieci punti conquistati e due sole sconfitte subite (Latte Dolce e Turris). I romani però non possono permettersi passi falsi, visto che sono distanti appena due lunghezze dalla zona playout, e perciò cercheranno di sfruttare il fattore casalingo. Domenica invece l’altra formazione sassarese, il Latte Dolce, ospiterà il Cassino, una sfida delicata per l’undici di Stefano Udassi, per due motivi in particolare. Il primo è sicuramente il valore dell’avversario, attualmente al settimo posto ma molto vicino ai playoff, e che dispone inoltre di un organico ben strutturato in tutti i settori. Il secondo motivo è vedere se le tre sconfitte consecutive hanno lasciato tracce nei gialloblù, soprattutto dal punto di vista psicologico, o se invece sono state archiviate. La classifica, intendiamoci, è ancora largamente soddisfacente, come dimostra l’attuale terzo posto in solitudine. C’è però la necessità di tornare subito a riprendere confidenza con i risultati positivi, meglio ancora se arrivassero i tre punti. Il Muravera è invece impegnato sul campo della Vis Artena, squadra che ha gli stessi punti dei sarrabesi, 18. La squadra di Francesco Loi ha il suo tallone d’Achille proprio nelle gare esterne, dove ha vinto una sola volta, e non riesce ad essere brillante sul piano del gioco, così come invece ha fatto finora  piuttosto bene davanti al proprio pubblico. I laziali dal canto loro non sembrano essere particolarmente temibili, e tra le mura amiche hanno perso già tre volte, si potrebbe insomma provare a fare il colpaccio.

Difficile trasferta per il Lanusei ad Ostia, contro una squadra in salute ed attualmente in seconda posizione alle spalle della corazzata Turris. Un riscatto perciò che si presenta alquanto problematico per gli ogliastrini, alle prese anche  con una classifica piuttosto deficitaria. A proposito di gare proibitive lo è sicuramente quella dell’Arzachena, gli smeraldini andranno infatti a Torre Annunziata dove affronteranno  una formazione che sta viaggiando a mille e che sembra aver trovato i ritmi giusti per fare corsa a se. Non è certo questo il tipo di partita giusto per cercare di portare a casa punti, ed è evidente come per avere qualche chance occorrerà una prestazione ai limiti della perfezione, e dove non bisognerà sbagliare nulla o quasi. Il Budoni rinfrancato dal bel successo esterno di sette giorni fa a Colleferro contro il Città di Anagni, ospiterà il Pro Calcio Tor Sapienza, in un match dal valore fondamentale in chiave salvezza. I galluresi dovranno assolutamente cercare di conquistare l’intera posta e l’ottima prestazione offerta sette giorni fa, unitamente alla carica che il tecnico Raffaele Cerbone avrà sicuramente trasmesso ai suoi giocatori, rappresentano sicuramente basi importanti per riuscire a centrare quella che sarebbe la seconda vittoria consecutiva.

STEFANO SERRA