4 Novembre 2018 - Ignazio Caddeo

L´Arzachena si rialza nel derby: Olbia battuta 1-0 al Pirina

Decide il gol dell´ex La Rosa

ARZACHENA: Ruzittu; Busatto, Baldan, Benedini (55′ Moi); Arboleda, Manca (55′ Pandolfi), La Rosa, Casini, Trillò; Sanna, Gatto (55′ Ruzzittu). A disp.: Pini, Carta, Bonacquisti, Corinti, Bruni, Casula, Onofri, Porcheddu, Taufer.. All.: Giorico 

OLBIA: Marson; Pinna, Bellodi, Iotti, Cotali; Vallocchia (85′ Biancu), Muroni, Pennington (65′ Calamai); Senesi (65′ Ogunseye); Ceter, Ragatzu. A disp.: Van der Want, Crosta, Pitzalis, Pisano, Cusumano, Tetteh, Vergara, Martiniello.. All.: Filippi

RETI: 60′ La Rosa 

AMMONITI: La Rosa, Busatto, Gatto, Moi, Pinna, Muroni, Senesi, Ragatzu 

ESPULSI: Arboleda, Tetteh

ARZACHENA - Riscatto migliore non poteva esserci. Dopo una serie di tre risultati negativi consecutivi in campionato, i biancoverdi di mister Giorico tornano alla vittoria e lo fanno nel migliore modo possibile, battendo i rivali dell’Olbia nel derby gallurese. A decidere il match un calcio di punizione magistralmente battuto, nella ripresa, dall’ex di turno e olbiese di nascita Luca La Rosa. Davanti ad una buona cornice di pubblico, le due compagini hanno dato vita ad una partita maschia molto combattuta in ogni zona del campo. A deciderla, infatti, è stato un calcio piazzato ben battuto da La Rosa che non ha lasciato scampo al portiere ospite. Al termine della gara, data l’elevata posta in palio, un bel po’ di nervosismo ha accompagnato le squadre negli spogliatoi. Tre punti fondamentali per la corsa salvezza degli uomini di Giorico che giovedì torneranno in campo, in quel di Chiavari, nel recupero della 2^ giornata contro la Virtus Entella.