12 Aprile 2019 - Ignazio Caddeo

Arzachena, Giorico: "Pisa forte, ma non partiamo battuti"

Nonostante tante assenze il tecnico degli smeraldini presenta la sfida casalinga contro i toscani

ARZACHENA - Alla vigilia della sfida casalinga contro il Pisa (domani ore 14.30) a parlare, ai nostri microfoni, è mister Giorico che analizza il momento dei biancoverdi e dell’avversario che si andrà ad affrontare: "Il Pisa è una squadra forte, abbiamo visto le loro ultime partite e abbiamo l’impressione che siano davvero in forma - afferma il mister, nelle parole riportatte dal sito ufficiale - a discapito di chi parla di un loro leggero calo fisico nella gara contro la Juventus U23. La verità è che stanno facendo bene e hanno una rosa molto ampia che permette vasta scelta. Noi invece dobbiamo fare, ancora una volta, la conta degli indisponibili in quanto non saranno della partita, oltre ai lungodegenti, anche Moi e Nuvoli. Non ho ancora scelto la formazione da mandare in campo, soprattutto nel reparto avanzato ho ancora dei dubbi su chi schierare dal primo minuto. Il nostro obiettivo finale, come più volte detto, è la salvezza ma al momento non facciamo calcoli in quanto dobbiamo giocare partita dopo partita e cercare di fare più punti possibile senza preoccuparci di cosa fanno le altre squadre in lotta per il nostro stesso obiettivo. La settimana prossima non scendendo in campo contro il Pro Piacenza riusciremo a tirare un po’ il fiato e a goderci per qualche giorno la Pasqua in famiglia, sperando di avere già la salvezza in tasca".

I 21 CONVOCATI DA GIORICO.
Arboleda, Baldan, Bonacquisti, Carta, Casini, Casula, Cecconi, Danese, Gatto, La Rosa, Loi, Lolli, Manca, Onofri, Pandolfi, Pini, Porcheddu, Ruzittu, Ruzzittu, Sanna, Taufer.