28 Settembre 2019 - Ignazio Caddeo

Scontro diretto tra la capolista solitaria Ferrini Cagliari e il Castiadas

Il Carboni cerca punti in casa della Ossese l’attardata Nuorese riceve il Taloro

CAGLIARI - Tante gare interessanti quelle che offre il programma della terza giornata, tutto in programma domani pomeriggio. Occhi puntati certamente su Cagliari, dove la sorprendente Ferrini (unica a punteggio pieno) ospita un Castiadas dato tra le squadre che puntano alla promozione diretta. Gara a nostro avviso da tripla, affidata a Pani di Sassari. I padroni di casa puntano a sorprendere ancora, i sarrabesi invece a vincere per scavalcare gli avversari di domani, dando un segnale forte alle due favorite numero 1, Carbonia e Nuorese, che stanno dando meno di quanto possono fare. E’ vero che, nella prima giornata si sono affrontate in casa dei minerari, con questi che si sono imposti 2-1, mentre nel secondo turno il Carbonia ha pareggiato 1-1 a Ghilarza, la Nuorese ha fatto lo stesso non andando oltre lo 0-0 con l’Atletico Uri. Domani il Carbonia cercherà la seconda vittoria della stagione sul campo dell’Ossese, arbitra l’olbiese Bognolo, la Nuorese il primo successo (dirige Argiolas di Cagliari) contro il Taloro Gavoi.

Il resto del programma vedrà le sfide Atletico Uri-Arbus, designato Isu di Cagliari, Bosa-Monastir affidata ad Aronne di Roma 1, Guspini-Ghilarza (Nieddu di Sassari), Li Punti-Porto Rotondo arbitrata dal cagliaritano Senes e San Marco Assemini 80-La Palma Monte Urpinu, fischiata da Frizza di Perugia.