30 Agosto 2017 - Redazione Isola24Sport

Tra Nurchi e Città di Sestu, è solo un arrivederci

CAGLIARI - Attraverso un comunicato stampa il Città di Sestu annuncia di aver interrotto consensulmente il rapporto che legava il club a Massimo Nurchi. "Il giocatore - si legge nella nota - ha comunicato alla società di non poter prendere parte al ritiro pre-campionato per la prossima Serie A2 a causa degli impegni lavorativi che coincidono con gli orari degli allenamenti. Elemento di inestimabile valore, Massimo è un esempio per chi si avvicina al mondo del futsal per il modo in cui si lega alla maglia e per la persecuzione verso gli obiettivi posti in partenza. Ha rappresentato Sestu ed il Città di Sestu con enorme orgoglio: memore dell' escalation con il Futsal Città di Sestu, il mancino cagliaritano ha accettato in toto il programma sestese portando la squadra in Serie A2 con una stagione da assoluto protagonista condita da 18 centri. Come dimenticare le sue realizzazioni che hanno messo in ghiaccio i 6 punti tra andata e ritorno contro la dirette concorrenti Carmagnola ed L84, la doppietta nella gara d' esordio di mister Monsignori contro un Lecco che sembrava inuperabile, il gol che ha chiuso la contesa nel match contro il Saints Pagnano regalando il primato solitario in classifica ma soprattutto la rete del 2-0 al Rhibo Fossano nell' incontro che diede la promozione ai rossoblù".

La società perde uno dei pilastri principali del proprio progetto, un giocatore dalle enormi qualità umane e sportive che sono valse la maglia della Nazionale Azzurra e coglie l' occasione di augurare al ragazzo le migliori fortune personali certa che questo è solo un arrivederci.