2 Dicembre 2017 - Redazione Isola24Sport

Per Leonardo Cagliari e Ossi altra giornata no. Turno di riposo per il Città di Sestu

B&A SPORT ORTE: Ganho, Batata, Leandri, Caique, Rocha, Pirrocco, Parisi, Lepadatu, Everton, Silvitelli, Thiago, Tarenzi. All. Di Vittorio

LEONARDO: Cossu, Piaz, Cogotti, Deivison, Perdighe, Demurtas, Billai, Spanu, Tidu, Murgia, Etzi, Lecca. All. Catta

MARCATORI: 0'24'' p.t. Leandri (O), 1'53'' Piaz (L), 2'19'' Rocha (O), 5'06'' Caique (O), 5'16'' Thiago (O), 12'24'' Thiago (O), 15'55'' t.l. Parisi (O), 19'56'' Pirrocco (O), 4'10'' s.t. aut. Murgia (O), 7' Rocha (O), 12'56'' Thiago (O)

AMMONITI: Deivison (L), Piaz (L), Leandri (O), Spanu (L), Tarenzi (O)

ESPULSI: al 8'16'' del p.t. Demurtas (L)

ARBITRI: Giuseppe Parente (Como), Giulio Colombin (Bassano del Grappa) CRONO: Davide Vari (Frosinone)

Nuova battuta d’arresto per la Leonardo Cagliari, che non riesce a reggere l’urto della B&A Sport Orte ed esce sconfitta dal match in terra laziale con il netto passivo di 10-1. Di Filippo Piaz a 1’53’’ della prima frazione l’unica marcatura degli arancioneri. Per gli uomini di Luca Catta, ancora solitari in fondo alla classifica del girone A del campionato di Serie A2, si tratta della sesta sconfitta stagionale. Orte schiera un quintetto composto da Ganho, Batata, Leandri, Caique e Rocha. La Leonardo, priva del portiere Orani, oppone, Cossu, Piaz, Cogotti, Deivison e Perdighe. Il risultato cambia dopo appena 24’’ dal calcio d’inizio, con la B&A Sport che passa con Leandri. La reazione della Leo non tarda ad arrivare, e a 1’53’’ Piaz sigla la momentanea parità. Purtroppo per i cagliaritani la situazione di equilibrio dura ben poco, perché meno di un minuto più tardi la squadra di Di Vittorio ritrova il vantaggio grazie a Raul Rocha. Perdighe e soci accusano il colpo, e al 5’ di gioco, nel giro di dieci secondi, incassano le reti che portano l’Orte sul 4-1 (Caique e Thiago i marcatori). A 8’16’’ la Leonardo deve fare i conti con l’espulsione di Demurtas, e i padroni di casa approfittano della situazione per arrotondare con Thiago, Parisi (tiro libero trasformato) e Pirrocco. Sotto sul 7-1 all’intervallo, la Leo prova in qualche modo a impensierire i padroni di casa, ma finisce per capitolare ancora tre volte con l’autorete di Murgia e le nuove segnature di Rocha e Thiago, che fissano il punteggio finale sul definitivo 10-1.  

..........................

OSSI SAN BARTOLOMEO: Dalcin, Demartis, Fiori R., Fozzi, Silon, Loriga, Fiori V., Hernandez, Foppa, Argilli, Cabras, Picconi. All. Loriga

CIVITELLA SICUREZZA PRO: Mazzocchetti, Galliani, Hozjan, Borsato, Coco, Rocchigiani, Pereira, Di Matteo, Carvalho, Arteiro, Karaja, Tatulli. All. Palusci

MARCATORI: 0'51'' p.t. Hozjan (C), 2'06'' Silon (O), 13'21'' Galliani (C), 1'51'' s.t. Borsato (C), 3'48'' Borsato (C), 11'45'' Silon (O), 16'09'' t.l. Borsato (C), 17'16'' Silon (O), 19'25'' Loriga (O)

AMMONITI: Pereira (C), Coco (C), Silon (O), Galliani (C), Loriga (O)

ARBITRI: Vincenzo Cammarano (Nichelino), Stefano Pasquino (Nichelino) CRONO: Leonardo Spano (Olbia)

Non basta un’altra buona prestazione all’Ossi per evitare la sconfitta. La squadra di Loriga cede in casa 5-4 alla capolista Civitella, incamerando la sesta sconfitta in campionato. La matricola sassarese è colpita a freddo dalla rete ospite siglata da Hozjan dopo appena 51". Bella la reazione che porta al pareggio (2'06'') di Silon (O). Il primo tempo si chiude 2-1 per la Civitella, grazie alla rete di  Galliani al 13’. La ripresa inizia in male per l’Ossi. 1'51'' sul cronometro e  Borsato insacca il 3-1, che diventa 4-1, quando il uronometro segna  3'48'' Minuto 11'45'': Silon insacca il 2-4. Al 16'09'' un tiro libero di Borsato (per raggiunto limite di falli da parte dell’Ossi) è il 5-2 degli ospiti. Nel finale la squadra isolana segna altre due volte (17'16'') con Silon e 19'25'' con Loriga. Negli ultimi 35" c’è l’occasione per il pareggio, che purtroppo non arriva.