4 Gennaio 2019 - Ignazio Caddeo

La CDM Futsal Genova apre il 2019 del Città di Sestu

I rossoblu ospitano i liguri nell´ultima giornata d´andata

SESTU - Chiuso il 2018 con una vittoria di lusso sul campo del Milano nella sfida di Coppa Italia, il Città di Sestu vuole iniziare il 2019 con il piede giusto cercando dentro la calza la vittoria nel match casalingo contro la CDM Futsal Genova, valido per l'undicesima ed ultima giornata del girone d'andata. Match in programma domani alle 16 presso il PalaDante di Sestu, arbitri Rosciarelli di Orvieto, Stelluti di Ancona coadiuvati al cronometro da Orrù di Oristano. La formazione ligure allenata da Michele Lombardo veleggia a metà classifica con 15 punti appaiata ai rossoblu, che hanno una gara da recuperare, ma in trasferta ha raccolto soltanto due pareggi, contro Milano e Città di Asti, e arriva al PalaDante con il punto conquistato in rimonta contro la Leonardo. La rosa genovese presenta elementi importanti per la categoria partendo dal capocannoniere del club Eriel Pizetta, 13 reti per lui, passando per Luan Costa, Mazzariol, Leandrinho, in forte dubbio, ed Andrea Ortisi, volto conosciuto in Sardegna per aver vestito la maglia del Paolo Agus nella stagione 2011/2012, e rappresentano sicuramente i maggiori pericoli per gli uomini di Mario Mura: "Nonostante sia una neopromossa stanno dimostrando di essersi immedesimati bene nella categoria - analizza Filippo Fois - Siamo abituati a non sottovalutare nessuno e non possiamo permetterci di prendere sottogamba i nostri avversari, abbiamo imparato dagli errori commessi in passato. Sarà una partita dura sin dall'inizio, dai ritmi alti e dovremo far in modo di mettere la gara sin da subito in discesa".

La vittoria ottenuta in terra meneghina ha certificato l'ottimo stato di forma fisica e mentale dei sestesi, chiamati nel prossimo incontro a dare continuità ai risultati in vista dei derby in previsione nelle prossime due settimane e raccogliere il bottino pieno prima del big-match contro il Petrarca potrebbe dare un sapore ancora più deciso alla sfida contro i patavini: "Il successo contro Milano ci ha dato la carica giusta per esordire al meglio in questo 2019 - afferma il giovane classe 1998 - Siamo consapevoli che il girone d'andata non è stato sicuramente dei migliori ma nella seconda parte di campionato abbiamo tanta voglia di rifarci cercando di non sbagliare nessuna partita". Per Filippo Fois si tratta della quarta stagione in maglia Città di Sestu ed in questa annata si prospettava per lui un buon minutaggio ma la sfortuna si è accanita con lui lasciandolo fuori per infortunio per svariate settimane, costringendolo a rinunciare ai suoi spazi, ma lui non si è dato per vinto ed è pronto a riprendersi ciò che la malasorte gli ha tolto: "Purtroppo ho subito dei problemi fisici che mi hanno condizionato durante il campionato, rallentando anche il mio percorso di crescita, ma ora sto meglio e l'obiettivo è sempre lo stesso ovvero strappare qualche minuto in più a Mister Mura per convincerlo ad avere fiducia in me cercando di dare una mano alla squadra".