26 Agosto 2019 - Ignazio Caddeo

Il Città di Sestu rimane in attesa di Osvaldo Moreno

Il giocatore lusitano, senza lasciare alcun preavviso, non ha preso l’aereo che lo avrebbe portato in Sardegna

SESTU - Mancano poche ore all’inizio della stagione 2019/2020 ma in casa Città di Sestu è il caso Osvaldo Moreno a tenere banco: il portoghese, atteso nella giornata di giovedì 22 Agosto, non è salito sull’aereo che lo avrebbe portato a Cagliari e l’ha fatto senza fornire alcun tipo di preavviso o giustificazione ai membri della società, tra lo stupore ed il rammarico del club rossoblù. Le somme versate a favore di una società italiana per il disbrigo delle pratiche di tesseramento e, sotto richiesta del giocatore, verso una squadra con sede in Portogallo per liberarsi da un’intesa antecedente, unite alla mancanza di rispetto verso tutto l’ambiente, creano un danno ingente al sodalizio campidanese ma il Presidente Francesco Agus lascia le porte aperte per le prossime 48 ore dando la possibilità al ragazzo, a spese sue, di potersi presentare nell’isola per rispettare gli accordi presi in precedenza, qualora ciò non dovesse accadere si agirà attraverso vie legali in modo da tutelare l’immagine del club e far valere le proprie ragioni.

Per quanto concerne il campo, partirà quest’oggi la preparazione con 16 giocatori che lavoreranno agli ordini del tecnico Chicco Cocco, coadiuvato dal preparatore atletico Daniele Desogus e dal preparatore dei portieri Simone Floris La lista dei convocati: Fabricio Zanatta, Roberto Etzi, Nicola Muscas, Gigi Asquer, Angelo Casu, Andrea Cau, Stefano Soro, Mattia Soro, Giulio Mura, Giacomo Ruzzu, Renan Suarez, Papù ed i giovani Gabriele Dessì, Luca Pinna e Samuele Arca mentre il capitano Heder Rufine si unirà ai suoi compagni