3 Novembre 2019 - Ignazio Caddeo

Il Città di Sestu impatta 2-2 in rimonta a Pistoia nel posticipo

Ottimo punto per i ragazzi di Monti

PISTOIA (TOSCANA) - Grandissima prova di carattere da parte del Città di Sestu che, nel posticipo giocato al PalaTerme di Montecatini, rallenta la corsa del Futsal Pistoia imponendo il 2-2 alla formazione toscana. I due quintetti iniziali non offrono sorprese, il tecnico locale Massimo Quattrini schiera Cerri, Evandro, Galindo, Perez e Anos, risponde Rino Monti con Zanatta, capitan Rufine, Cau, Papù e Betao. Entrambe le formazioni sono molto accorte in difesa ed il ritmo della partita ne risente con le occasioni che sono veramente poche, la prima fiammata la offre Rufine con due conclusioni che scaldano i guantoni di Cerri, i padroni di casa rispondono con qualche opportunità che si spengono a lato ed i tiri di Galindo e Anos ben controllati da Zanatta. Superata la metà della prima frazione, i rossoblù accelerano e sfiorano il vantaggio, al minuto 11’24" Rufine vede la sua bordata stamparsi sulla traversa, poco dopo Betao manca di poco il bersaglio grosso, sul fronte opposto Perez manca l’appuntamento vincente per un soffio poi Zanatta si supera su Galindo e Antonito ma l’ultimo sussulto prima dell’intervallo è ancora di marca isolana con la deviazione di Papù sul tiro di Rufine che incoccia il legno trasversale.

Nella ripresa bastano 1’35" per avere il primo gol della gara e a siglarlo è Betao con una perla di rara bellezza, infatti il pivot verdeoro controlla la sfera dentro l’area di rigore e la spedisce dentro il sacco con un delizioso colpo di tacco che sorprende Cerri. La reazione dei locali non si fa attendere, Calamai incontra Zanatta più volte sulla sua strada facendo da preludio al gol che arriva al 6’47" per opera di Evandro, poco dopo Mangione ha la palla del sorpasso ma l’estremo difensore ospite rispedisce indietro le sue velleità. I rossoblù, passata la bufera, si fanno rivedere nella metà campo avversaria con Papù, tiro out, e Asquer, para Cerri, tuttavia, nel loro momento migliore, subiscono la rete del 2-1 al 10’12" con Antonito che finalizza alla perfezione una ripartenza, la replica non tarda ad arrivare, Cau scheggia il montante prima del 2-2 firmato al 12’42" da Casu al termine di una transizione perfetta finalizzata con un tiro da pochi passi. Nelle battute finali si assiste all’arrembaggio offensivo del Futsal Pistoia, la retroguardia campidanese regge l’urto limitando il lavoro di Zanatta, impeccabile sulle conclusioni di Perez ed Evandro, e riesce a mantenere il punteggio invariato fino alla sirena finale. 

Punto di platino per il Città di Sestu che porta a casa un risultato positivo da un campo difficile e contro una compagine che stava attraversando un buon momento di forma. Per la banda di Rino Monti doppio impegno la settimana prossima, prima la trasferta di Ciampino per la Coppa della Divisione in programma martedì, mentre sabato 9 sfida al PalaDante contro l’Olimpia Regium, un match delicatissimo che i sestesi non possono assolutamente sbagliare.