8 Novembre 2019 - Ignazio Caddeo

Contro l´Olimpia Regium il Città di Sestu, non puoi sbagliare

Match di fondamentale importanza per i rossoblù di Monti

SESTU - Archiviata definitivamente per questa stagione la Coppa della Divisione, per il Città di Sestu si profila all’orizzonte il delicatissimo match, classifica alla mano, contro l’Olimpia Regium (domani alle ore 15 presso il PalaDante, arbitri designati Davide De Ninno della sezione di Varese e Luigi La Sorsa della sezione di Milano coadiuvati al cronometro da Gian Paolo Orrù della sezione di Oristano) valido per la settima giornata di campionato. Il pareggio ottenuto in rimonta sul campo del Futsal Pistoia è stato accolto con soddisfazione in quanto la prestazione dei rossoblù ha messo in luce dei segnali importanti: "A Montecatini abbiamo disputato una grande prova di carattere contro una formazione ben assortita – afferma il direttore sportivo Sandro Mura – Non era facile uscire indenni da questa trasferta viste le defezioni che ci hanno colpito e le difficoltà che stiamo affrontando, abbiamo fatto la partita che dovevamo fare e siamo riusciti nel nostro intento". Dopo sei giornate senza successi, i ragazzi di Rino Monti vanno a caccia della prima vittoria in campionato nell’impegno casalingo contro l’Olimpia Regium, una sfida dove non sono ammessi passi falsi. Entrambe le compagini veleggiano nei piani bassi della classifica quindi i punti in palio nella prossima sfida assumono un’importanza capitale nell’economia della stagion "Se in Toscana siamo andati vicini ad invertire la rotta spero che contro gli emiliani si riesca a dare una sterzata – esclama il DS – Ci aspetta uno scontro molto difficile, affronteremo una formazione giovane che sarà galvanizzata dal primo acuto ottenuto la scorsa giornata e vorrà dare continuità al loro momento. Purtroppo siamo partiti male e anche la sfortuna ci ha messo del suo, ora ci troviamo davanti ad uno snodo cruciale per il nostro destino e prendere i tre punti ci permetterebbe di fare un passo in avanti verso l’uscita da questo periodo difficile".

La gara contro i reggiani apre una serie di incontri, Aosta e Saints Pagnano in casa inframezzata dalla trasferta di Imola, che potrà dare indicare quali saranno gli obiettivi effettivi del Città di Sestu in questa annata prima del mercato di Dicembre dove la società si metterà in moto per ampliare la rosa a prescindere dai risultati che verranno fuori da queste partite: "La situazione attuale non è delle migliori, i problemi fisici ci stanno logorando e cercheremo di sfruttare la riapertura della finestra dei trasferimenti per aggiungere qualche elemento di valore che possa dare un aiuto concreto. Intanto faccio un grosso plauso ai ragazzi per l’impegno con il quale stanno affrontando questo momento, mi auguro che queste sfide ci possano rimettere in pista, non tanto per ritornare nei piani alti ma almeno per poter proseguire tranquillamente il campionato perché questa squadra non è abituata ad essere relegata così in basso e rimanere a lungo in queste zone ci potrebbe creare ulteriori problemi" conclude Sandro Mura.