1 Febbraio 2019 - Ignazio Caddeo

Città di Sestu imbattuta a Padova con il forte Petrarca

Hozjan regala all’ultimo respiro un punto preziosissimo alla squadra di Mura

PADOVA (VENETO) - È l’imprendibile sinistro di Nejc Hozjan a fissare il definitivo 3-3 alla Palestra Gozzano nel recupero della decima giornata del girone A di #SerieA2Futsal tra la capolista Petrarca Padova e il Città di Sestu: i veneti, beffati a 5" dalla sirena, estendono comunque la loro leadership, salendo a +2 sul Città di Asti, mentre i sardi staccano il Mantova e restano da soli al terzo posto, conservando il -3 dalla vetta.

Davanti alle telecamere di Sportitalia, il protagonista assoluto del primo tempo è Jorge Alba: lo spagnolo sblocca il risultato e, dopo il momentaneo pari di Ganzetti, si inventa anche il 2-1 con il quale si torna negli spogliatoi. Il roster di Giampaolo contiene il ritorno del Sestu e vola sul doppio vantaggio con Cividini, che finalizza un’altra giocata di Alba. Sembra finita, ma gli ospiti hanno la forza per riacciuffare il match: Dall’Onder fa 3-2 da due passi, Hozjan regala all’ultimo respiro un punto preziosissimo alla squadra di Mura.