13 Luglio 2019 - Ignazio Caddeo

Città di Sestu: avanti si parla portoghese, arriva Osvaldo Moreno

Giocatore duttile capace di ricoprire sia il ruolo di pivot che di laterale grazie al suo potenziale fisico e tecnico

SESTU - l Città di Sestu è lieto di annunciare di aver acquisito il diritto alle prestazioni sportive relative a Osvaldo Moreno Fernandes, mancino portoghese proveniente dal Futsal Guardia Perticara. Nato il 23 Novembre 1992, l’ultimo arrivo in casa rossoblu ha mosso i primi passi nel futsal nella sua terra natia militando per Fundão, Belenenses, Infantado, Presa Casal Rato e Associacao Moradores Portela Zona Óptica. Nel 2015 inizia la sua avventura in Italia difendendo i colori del Catanzaro in Serie A2 dove realizza 12 reti in mezza stagione prima di rincasare e ritornare sui suoi passi qualche mese più tardi, nel dicembre 2016 si trasferisce all’Avis Borussia Policoro ed anche in Basilicata mantiene fede alla sua fama timbrando 15 volte il cartellino ed attirando le attenzioni di un top club della Serie A come l’Acqua e Sapone che lo tessera per la stagione 2017/2018. L’avventura in Abruzzo da parte del "Panteron", soprannome dato dai tifosi calabresi, è breve ma intensa, infatti nel Novembre 2017 si trasferisce al Bernalda in Serie B, mentre nella scorsa stagione ha indossato le maglie di Real Dem e Futsal Guardia Perticara, sempre in cadetteria, aiutandole a raggiungere i vari obiettivi societari a suon di gol.

Giocatore duttile capace di ricoprire sia il ruolo di pivot che di laterale grazie al suo potenziale fisico e tecnico, le sue qualità hanno colpito il Presidente Francesco Agus, invogliandolo così a puntare su di lui per farne un elemento fondamentale nella rosa da affidare a Chicco Cocco. Il sodalizio campidanese accoglie a braccia aperte Osvaldo augurandogli le migliori fortune personali e di squadra per sua la nuova avventura in Sardegna.