4 Marzo 2019 - Ignazio Caddeo

La FFCagliari sfiora la vittoria sul Breganze impattando 2-2

Un punto che soddisfa il club rossoblù

SINNAI - La Futsal Femminile Cagliari si ferma sul più bello. Contro Breganze arriva a un passo da una vittoria bella e cercata a lungo ma che sfuma in un finale mozzafiato. La beffa arriva negli ultimi trenta secondi con Boutimah che riesce a trovare il varco giusto per battere Mascia e strappare un pari insperato. Finisce 2-2 il match valido per la 21° giornata di campionato e sono tanti i rimpianti della FFC. Perché anche a Breganze si rivedono le rossoblu che nell’ultimo periodo hanno saputo fare due ottime vittorie contro Napoli e Roma ma soprattutto si rivede un gruppo tornato bello e competitivo. Trascinato dai gol di Gabriela anche oggi determinante con la sua doppietta.  Nei 40 minuti di gara si vede tutto, le padrone di casa che trovano il vantaggio dopo solo 6 minuti grazie alla rete di Alves, ma soprattutto si vede la stella di Gabriela che brilla in un secondo tempo da grande. Prima arriva il pari a 6’30"poi sempre la numero 31 rossoblu concede il bis trenta secondi dopo portando in vantaggio la FFC. Un gol che regge sino agli ultimi fatidici trenta secondi, quelli della rete di Boutimah che agguanta in extremis la FFC e chiude in pari il match. La consolazione per le rossoblu è che continua la striscia positiva, ora allungata a tre gare con due vittorie e il pari di oggi utile per continuare a muovere la classifica e per decretare l’ennesima conferma: la FFC è tornata.

"Un punto che ci va stretto e per come è andata la partita credo che ai punti l’avremmo potuta e dovuta vincere - dice a fine gara il capitano rossoblu Claudia Cuccu - purtroppo abbiamo peccato un po’ di ingenuità nell'ultimo minuto e siamo state punite. Ma abbiamo comunque giocato una buona gara e dobbiamo continuare a lavorare per mettere in campo la domenica quello che proviamo in allenamento. Solo così potremmo continuare a migliorare".