22 Agosto 2018 - Ignazio Caddeo

FFC: rinnovano Cuccu e Vargiu e arriva la Nemic

CAGLIARI - La Futsal Femminile Cagliari avrà ancora i suoi storici capitano e vice capitano. La storia tra la Ffc e Claudia Cuccu e Carolina Vargiu non si interrompe ma anzi si rilancia più forte di prima anche nell’anno dei grandi cambiamenti. Arriva il rinnovo in rossoblu per i due perni della società rossoblu che prosegue la sua estate di mercato e di novità. Quello che inizierà il prossimo ottobre sarà il quinto anno di vita della società che milita nella Serie A femminile e il quinto consecutivo anche per i pilastri della squadra rossoblu Cuccu e Vargiu che partiranno ai blocchi di partenza per trascinare la squadra cagliaritana. Anche quest'anno si parte, dunque, dalla base che ha permesso alla Ffc di conquistare importanti successi negli anni, culminati con l’ultima stagione che ha visto la Ffc giocarsi ancora i playoff e arrivare a un passo dalla conquista della Coppa Italia. Un palmares di tutto rispetto messo in bacheca negli ultimi anni dalla squadra rossoblu che potrà contare ancora una volta sull’esperienza e la grande voglia del capitano e del suo vice, di Cuccu e Vargiu.

E dopo i rinnovi e i colpi messi a segno in queste calde settimane estive ecco ancora una new entry in maglia rossoblu. A firmare per la Ffc è Tihana Nemcic. Croata classe 1988 la nuova straniera rossoblu arriva con lo scudetto vinto in patria con Mnk Alumnus dove ha militato per due stagioni. Ma Tihana è volto noto anche in Italia per aver giocato dal 2014 al 2016 con il Breganze. Cresciuta nel calcio a 11, per Tihana arriva nel 2010 il passaggio al calcio a 5 ed è subito passione. Ma oltre al Futsal giocato per Tihana c’è il ruolo anche di tecnico oggi nella squadra nazionale under 17, ma con un passato anche nell'under 15 e under 19. Adesso per Tihana si aprono anche le porte di Cagliari e della Ffc e lei è pronta alla nuova avventura. "Ho accettato di arrivare a Cagliari con entusiasmo e ho ottime sensazioni - dice al suo arrivo in città - la società si è dimostrata molto aperta e flessibile per la mia attività con la federazione croata, ma soprattutto sono contenta per la scelta per il progetto Ffc ben fatto e umile: per me è va benissimo". E per il prossimo anno? "Mi aspetto una stagione competitiva, difficile e piena di sorprese - aggiunge - questa è una sfida nuova per tutti. Ma il Futsal è lo sport che ha cambiato la mia vita e mi diverto ogni secondo e voglio fare la stessa cosa il prossimo anno con Cagliari: sono sicura che ci divertiremo tanto".