11 Marzo 2019 - Ignazio Caddeo

Colpaccio FFCagliari: Real Statte sconfitta 3-2 dalle isolane

Maiuscola prova per Gabriela e compagne

CAGLIARI - Colpaccio della Futsal Femminile Cagliari. A cadere al PalaConi è una big del campionato, Real Statte quarta in classifica che deve arrendersi a una FFC da applausi. Perché il 3-2 con il quale le rossoblu superano le avversarie, arriva dopo 40 minuti di sofferenza, di belle giocate e occasioni da entrambe le parti. Un match giocato a viso aperto da tutte le protagoniste in campo e se le ospiti non sfigurano, dall’altra la Futsal Femminile Cagliari non è da meno, strappando tre punti importanti per classifica e morale. Ed è altissimo quello delle rossoblu dopo una gara vinta con personalità da un gruppo che continua a brillare e che porta a quattro la serie positiva di risultati con tre vittorie e un pari. Dopo la vittoria odierna le rossoblu avranno una settimana di lavoro in vista del prossimo match contro Falconara. Per la partita del PalaConi entrambe le squadre devono rinunciare a molte delle loro protagoniste per via degli infortuni, ma lo spettacolo non ne risente affatto. Primo minuto e subito azione d’attacco Statte, tiro di Belam e pallone che si perde alto. Lo Statte dopo quattro minuti prova a mischiare le carte e si gioca quella del portiere di movimento ma è la FFC ad approfittarne. Calcio d’angolo perfetto di Milena Gasparini (5’27") e tocco sotto porta di Gabi che batte Gallo (1-0). All’ottavo minuto si fa vedere ancora la Ffc con capitan Cuccu, ben servita da Mascia, ma il suo tiro è deviato in angolo. Sul corner tenta il tiro Gabriela ma il destro va a lato. Poco dopo le rossoblu si fanno sorprendere. Palla persa e Mansueto prova un tiro perfetto ma Mascia compie il miracolo mettendo in angolo. Sugli sviluppi Russo è più lesta di tutte e mette la deviazione vincente 1-1. Il Cagliari non si arrende e ci prova in contropiede con Gasparini da lontano mail tiro è alto di poco. 

La ripresa si gioca a ritmi più lenti per i primi 10 minuti poi il match si accende. Contropiede Statte con Belam prima e Pereira dopo, ma Mascia è il portiere della nazionale e compie due miracoli. Il momento è buono per le ospiti che beccano il palo con un destro di Mansueto. Ma a ribaltare tutto è il Cagliari con Gasparini (11’12"). La posizione di Milena è defilata sulla destra il tiro potente e preciso si infila all’angolino. Il Cagliari difende benissimo contro uno Statte arrembante e riesce anche a trovare il gol del 3-1. A metterlo in porta è Gabriela con un destro potente da fuori area. Ma lo Statte non muore mai e riesce a trovare il gol che accorcia le distanze con Violi appostata sul secondo palo (16’19"). Gli ultimi minuti sono di pura tensione ma il Cagliari non si fa beffare e si porta a casa i tre punti.