31 Marzo 2019 - Ignazio Caddeo

4-3 al Grisignano: è una bella e vincente FFCagliari

La rete di Milena vale tre punti d´oro in una partita dalle mille emozioni

CAGLIARI - La Futsal Femminile Cagliari è bella e vincente e il PalaConi festeggia. Nel pomeriggio della 24° giornata di campionato è una pioggia di gol, sette tra FFC e Real Grisignano (4-3 il finale), e di tante emozioni per un match intenso e combattuto sino alla sirena finale. I tre punti alla fine vanno meritatamente alle rossoblu che superano uno scoglio importante in quello che era a tutti gli effetti uno scontro diretto con vista ai playoff. Con la vittoria odierna la FFC allunga la striscia positiva di cinque vittorie un pari e una sconfitta nelle ultime sette giornate, che vale i 35 punti in graduatoria e vedono avvicinarsi la zona playoff. Unica nota negativa del bel pomeriggio del PalaConi arriva a fine match, con un lieve malore che ha colpito il nostro capitano. A Claudia un grandissimo in bocca al lupo per una pronta guarigione. Che la gara sarebbe stata combattuta si vede già dalle battute iniziali. Passano quattro minuti e arriva il primo botta e risposta. Ad aprirlo è Grisignano che passa a 3’56". L’occasione buona capita sui piedi di Iturriaga che con un tiro a giro dalla distanza non lascia scampo a Mascia. Ma neppure il tempo di esultare che Gabriela spegne subito l’entusiasmo di Grisignano. Il passaggio lo fa Marchese poi è un assolo targato Gabriela che si libera di mezza difesa e scarica in porta il pareggio. A metà tempo è ancora magia di Gabriela a servire Atzori, ma il tiro esce di un soffio. Grisignano c’è e a 11’20" sul cronometro Troiano in girata impegna Mascia che si ripete un minuto più tardi contro Iturriaga. A sei dal termine c’è un tiro libero per la FFC ma Famà ipnotizza Gabriela, poi il contropiede di Marchese che in corsa lascia partire il destro a lato di poco. Ma è il preludio al gol. Il pallone buono è per Gabriela che con un tocco di punta anticipa tutti e non lascia scampo a Famà (2-1).

L’avvio del secondo tempo è shock per la FFC. Quaranta secondi e Silva sfrutta un filtrante beffando Mascia (2-2), poi al 3° minuto, Silva si ripete. La numero 14 è scatenata e in girata, al volo, supera Mascia con il gioiello che vale il sorpasso. Ma la FFC non muore mai, prima Arzori prova il tiro, fermato da Famà, poi a metà tempo Gabi affida a Marchese il destro a giro, ma la palla va fuori. Il gol è nell’aria e a siglarlo è ancora Gabriela. Il destro potente è preciso all’angolino e arriva il pari. Le rossoblu sono in trance agonistica e a 9 dal termine ancora Gabriela ha l’occasione d'oro: dribling secco e tentativo di tiro ma Famà para. Nel mezzo ci sono almeno tre miracoli del portierone nazionale Mascia. Alla fine la gioia rossoblu arriva con tre minuti di anticipo dal fischio finale. L’azione è perfetta e la concretizza Milena con un tiro preciso all’angolino che vale tre punti d’oro in una partita dalle mille emozioni.