2 Dicembre 2017 - Redazione Isola24Sport

Una bella FFCagliari ferma la Lazio a Fiano Romano sul 3-3 nell´anticipo

LAZIO: Tirelli, Nagy, Delgado, D'Ambrosio, Alvino, Barca, Beita, Sabatino, Agnello, Lucileia, Xhaxho, Rebe. All. Chilelli 

FUTSAL FUTBOL CAGLIARI: Piras, Mulas, Congiu, Vargiu, Peque, Gasparini, Marongiu, Gaby, Marrocco, Marta, Cocco. All. Podda 

MARCATRICI: 02'41'' p.t. Marta (C), 03'01'' Xhaxho (L), 10'11''  Peque (C). 14'00'' Lucileia (L), 11'46'' s.t. Peque (C) 

AMMONITE: Tirelli(L), Rebe (L) 

ARBITRI: Stefano Puvia (Carrara), Simone Valeriani (Albano Laziale) CRONO: Alessandra Carradori (Roma 1)

La Futsal Futbol Cagliari gioca bene, ci prova e diverte ma contro la Lazio finisce 3-3. Un pari comunque importate in una gara ricca di emozioni. Pali, grandi parate e occasioni a ripetizione per entrambe le squadre che danno vita a un match di livello. Non basta alla Ffc una Peque in versione trascinatrice e il solito gruppo compatto, alla fine la Lazio riacciuffa le rossoblu tutte e tre le volte e chiude la partita in parità. Un punto per parte che smuove comunque la classifica ma soprattutto mostra ulteriori conferme nel percorso di crescita delle ragazze allenate di mister Diego Podda che restano in piena lotta nelle zone di vertice. E' la squadra cagliaritana a suonare il primo squillo. Passano appena due minuti e Marta mette il primo sigillo all’incontro fulminando Tirelli. Ma il vantaggio rossoblu non dura a lungo. La Lazio si fa sotto e pareggia con Xhaxho (3’01"). Poi sale in cattedra Peque. La numero 7 rossoblu si invola sulla sinistra, tocco sotto di pura classe e pallonetto sul portiere in uscita: nuovo vantaggio rossoblu (1-2). Le occasioni sono in serie e ci provano anche Marta, tiro a lato di poco; Nagy, magia di Mulas e Gaby su punizione, ma il suo sinistro di potenza si stampa sull’incrocio. Sale la pressione Lazio e ci prova Soldevilla, lanciata a rete, ma Mulas è insuperabile e la mette in angolo. Le padrone di casa trovano comunque il pari su calcio d’angolo. Passaggio sul primo palo per il taglio di Lucileia che incrocia all’angolino opposto 2-2. La ripresa si apre con il brivido per il palo di Soldevilla, poi è Marta su calcio d’angolo a metter paura ma il tocco è centrale. Ancora Lazio e ancora palo con Soldevilla ma la Ffc è spietata. Contropiede fulminante di Peque che non lascia scampo a Tirelli. A riportare la Lazio in parità è una sfortunata deviazione di Vargiu (12’50") nella propria porta. La Lazio ci crede e prova con il portiere di movimento ma è Vargiu ad avere la grande opportunità di riportare sopra il Cagliari: la deviazione in porta su assist di Gaby, però, si schianta sul palo: è l’ultima occasione del match.

"È stata una bella partita - dice a fine mach mister Podda - si poteva anche vincere ma sono quelle sfide che danno comunque molta fiducia anche con questo pareggio. Abbiamo giocato bene in entrambe le fasi, sia di possesso che non possesso, e abbiamo dimostrato personalità nonostante assenze e i tanti acciacchi fisici - aggiunge - purtroppo abbiamo pagato le loro migliori qualità, fisicità e calci da fermo, ma stiamo dando seguito comunque a quello che stiamo facendo - conclude Podda - oggi abbiamo costruito un altro pezzo importante di classifica".