14 Aprile 2018 - Redazione Isola24Sport

Che bella Fotodinamico: domata Valmontone 72-54

CAGLIARI - Vince e convince la Fotodinamico Cagliari, che nell’ultimo turno casalingo della regular season si impone d’autorità sulla Virtus Valmontone (72-54 il finale) sfoderando una delle migliori prestazioni dell’anno. I Pirates hanno confermato i passi avanti mostrati nell’ultimo periodo, giocando una partita brillante nelle due metà campo e resistendo con grande maturità al tentativo di rimonta messo in piedi nel terzo periodo dai laziali, che arrivavano in Sardegna forti del quinto posto in classifica. In una prova ottima da parte del collettivo, spicca dal punto di vista statistico il capitano Manuel Vanuzzo, autore di una doppia-doppia da 15 punti e 14 rimbalzi.
LA GARA – Al PalaCus i biancoblù partono subito forte, specialmente nella metà campo offensiva, dove costruiscono dei tiri di grande qualità mandati a referto con ottime percentuali da Vanuzzo e Trionfo. L’ala pugliese firma il +9 dall’arco (14-5), Valmontone reagisce con un parziale di 7-0 capitanato dall’ex Scodavolpe, ma i cagliaritani riescono a mantenere la testa dell’incontro al primo mini intervallo (18-17). Nel secondo periodo la Fotodinamico fa ancora meglio. Vanuzzo, in particolare, è caldissimo dai 6,75 m (4 le triple a metà partita) e gli uomini di Fioravanti arrivano a dominare l’incontro toccando addirittura il +22 (43-21). A pochi secondi dall’intervallo lungo, però, Bisconti punisce la zona dei padroni di casa realizzando un canestro da tre punti che permette ai suoi di tornare in campo con un pizzico di fiducia in più. In avvio di terza frazione, infatti, gli uomini di Avenia cambiano volto e in un amen sono nuovamente in carreggiata. Con due bombe consecutive Scodavolpe trascina i suoi sul -6 (52-46), costringendo Fioravanti al timeout. Nel momento difficile, a differenza di altre occasioni, i Pirates reagiscono con lucidità, e grazie anche all’ottimo apporto di Passaretti in uscita dalla panchina mantengono al vantaggio alla terza sirena (58-49).  Nei dieci minuti finali gli ospiti provano più volte a rimettere tutto in discussione, ma l’Accademia non concede nulla (appena 5 i punti realizzati da Rischia e soci) e sigilla il meritato successo con la tripla di Graviano a pochi secondi dal termine.

"C’è voluto un po’ di tempo, ma finalmente siamo tornati a esultare per una vittoria – dice coach Alessio Fioravanti – abbiamo battuto un avversario di tutto rispetto, peraltro ancora in lotta per il terzo posto in classifica. Abbiamo confermato i passi avanti già mostrati a Salerno, mettendo in campo però maggior continuità. Peccato per lo sbandamento del terzo quarto, ormai divenuto una costante, ma proprio in quel momento siamo stati bravi a restare sul pezzo e a rimettere la gara sui binari del primo tempo. Ora, grazie esclusivamente ai nostri sforzi, potremo godere del vantaggio del fattore campo nel turno di playout".

Fotodinamico Cagliari-Virtus Valmontone 72-54
Fotodinamico: Vanuzzo 15, Pilo 3, Graviano 16, Marzaioli 6, Samoggia 3, Passaretti 10, Trionfo 19, Floridia ne, Pompianu ne, Picciau. Allenatore: Fioravanti
Valmontone: Scodavolpe 16, Rischia 3, Bisconti 17, Gentili, Ferraro 17, Di Francesco, Mathlouthi 1, Di Poce, Ugolini ne, Misolic ne, Pedò ne. Allenatore: Avenia