11 Febbraio 2019 - Ignazio Caddeo

La Hertz Cagliari vince in casa del Cento 82-81 la gara più importante della stagione

Fondamentale l´errore a fil di sirena dei locali con Kuksiks

CENTO (EMILIA ROMAGNA) - Importante vittoria per la Hertz Cagliari Dinamo Academy, capace di violare il parquet della Baltur 82-81, nella gara valevole per il ventunesimo turno del campionato cadetto. Capitan Bucarelli e compagni, che nel match di andata avevano ceduto per 76-87, non sono riusciti a ribaltare la differenza canestri. Inizio sprunt dei locali, con un parziale 7-0, che vede la Hertz rispondere con la coppia Johnson-Miles, tornando ad un soffio dalla Baltur (8-9 a poco meno di metà frazione). Un altro piccolo strappo di Cento, propiziato da Gasparin, veniva parzialmente ricucito dai rossoblù, poi il quarto terminava sul 26-20 centese. Bucarelli, Johnson e Rullo reagivano e riavvicinavano gli ospiti, ma la squadra di casa proseguiva la propria corsa. Si andava negli spogliatoi sul 53-42.

Al rientro sul parquet l’Academy premeva forte sull’acceleratore, decisa a recuperare il passivo. Johnson e Rullo inanellavano un parziale di 8-0 che riportava subito il match praticamente in equilibrio (53-50). La Baltur provava a "tenere", ma Cagliari riusciva a mettere la freccia, per la prima volta nella partita, con Miles a 1’51" dalla terza sirena, sul 60-59. Si andava poi agli ultimi 10’ sul 63-62 ospite. Nel finale la Hertz che perde palla e dava la possibilità alla Baltur di mettere a segno il canestro della vittoria. Ma Kuksiks, stavolta, falliva il tiro dai 6,75, dando un fondamentale successo agli isolani.