29 Marzo 2019 - Ignazio Caddeo

Il San Salvatore Selargius riparte dopo la sosta, Arioli: "A Bologna per giocarcela"

Le giallonere volano a Bologna per affrontare la terza forza del campionato. Si cerca un’impresa per bloccare la striscia di cinque sconfitte consecutive

SELARGIUS - La pausa per la Final Eight di Coppa Italia è servita a riorganizzare le idee. Dopo cinque sconfitte consecutive il San Salvatore Selargius vuole ripartire, e proverà a farlo dal difficile campo di Bologna, dove sarà impegnata nel decimo turno di ritorno della Serie A2 Femminile. Sul parquet della terza forza del campionato, le giallonere cercheranno di ritrovare quel successo che manca ormai dallo scorso 9 febbraio: "E’ difficile trovare una causa per questa serie negativa – dice la play Cinzia Arioli - sicuramente si tratta di un insieme di fattori. Quello predominante a mio giudizio è quello fisico. Gli infortuni, più o meno gravi, hanno tolto intensità agli allenamenti. A seguire è probabilmente arrivato anche un calo mentale e spero che la pausa abbia aiutato a recuperare energie". La Matteiplast, però, non è l’avversario più comodo da trovare in questo momento: "Si tratta di una squadra forte, che da anni è nelle posizioni alte della classifica – prosegue Arioli - giocano da tanti anni insieme e hanno individualità di spessore come D’Alie e Tassinari. Noi andiamo a Bologna per giocarci le nostre carte senza aver nulla da perdere".

Da un punto di vista tecnico, sarà importante reggere la forza d’urto fisica delle emiliane e limitare il loro ritmo: "Bologna mette aggressività in difesa e gioca molto in transizione – spiega – visto che può disporre di giocatrici che in campo aperto esprimono il meglio. Dovremo sicuramente fare attenzione alla transizione difensiva per fermare i loro contropiedi". Nonostante la serie negativa i playoff sono ancora a portata di mano: il San Salvatore è ancora nono a pari punti con Civitanova Marche: "Fino alla fine cercheremo di raggiungere i playoff – sottolinea - sappiamo che l’obiettivo è difficile perché affronteremo in trasferta delle squadre di prima fascia, mentre in casa ospiteremo formazioni in lotta per la salvezza. Quel che è certo è che ce la metteremo tutta per finire il campionato nel miglior modo possibile. Dopo di che si potranno tirare le somme". Squadre in campo domani alle 16 al CSB di Bologna. Gli arbitri designati sono Sara Sciliberto di Messina e Marzia Di Tommaso di Pescara