15 Luglio 2019 - Ignazio Caddeo

Accordo con il Cus Cagliari: Ana Ljubenovic torna in Sardegna

Mannoni: "Grande conoscenza del campionato, ha la giusta mentalità"

CAGLIARI - Dopo Paola Novati, il CUS Cagliari basket aggiunge un altro pezzo al nuovo roster in mano a coach Federico Xaxa. Dalla Libertas Basket School Udine arriva Ana Ljubenovic. Per la pivot slovena, 185 cm, classe 1988, si tratta di un ritorno in Sardegna dopo le stagione giocate con le maglie della Virtus, Astro e San Salvatore Selargius. Per lei, dopo le prime esperienze sui campi sloveni con Ilirija, Odeja e Triglav, l'arrivo in Italia, nella stagione 2012/2013 con l'Inteclub Muggia prima dei quattro anni in Sardegna. Nel 2017/2018, il passaggio all'Eco Program Castelnuovo Scrivia prima dell'avventura friulana conclusa con 31 gara giocate; 13,5 punti di media e 8,2 rimbalzi e 1,3 assist. "È una ragazza che conosce bene il campionato di A2. L'abbiamo scelta per la sua serietà e per la voglia di fare sempre del suo meglio. Ha la maturità giusta per fare molto bene con la nostra maglia", dichiara il responsabile del settore basket CUS Cagliari, Mauro Mannoni.

Dopo le conferme di Erika Striulli, Eugenia Caldaro, Rachele Niola, Arianna Puggioni e i primi due nuovi arrivi, la squadra sta iniziando a prendere forma. "Sono sicuro che quest'anno la squadra avrà un grande carattere difensivo – prosegue Mannoni - perché sono giocatrici portate a difendere, molto aggressive, e penso che questa potrà essere una caratteristica della nostra squadra. Sono ragazze ben disposte al lavoro, alla serietà e alla crescita del progetto. Mi sembra una buona campagna acquisti che ben si integra con il nostro gruppo delle giovani che continuano a lavorare e crescere con no"