13 Luglio 2019 - Ignazio Caddeo

La Dinamo ingaggia il croato Bilan per avere più peso sotto le plance

Nessun ripescaggio dopo la defezione di Avellino: prossimo campionato a 17 squadre

SASSARI - La Dinamo Banco Di Sardegna è lieta di annunciare la firma dell’atleta Miro Bilan. Nato a Šibenik (Croazia), classe 1989, 213 cm per 121 chili, si presenta a Sassari con un curriculum fitto di successi e grandi numeri. Centro di grandi qualità tecniche, ha grandissima solidità su entrambi i lati del campo, sa utilizzare al meglio la sua taglia sotto canestro per prendere a mantenere la posizione e sfoderare un importante set di soluzioni, caratteristiche che lo rendono un giocatore di grande impatto in attacco. A dispetto della sua taglia ha la capacità di correre il campo con disinvoltura sia in attacco sia in difesa. Grande rimbalzata offensivo, con il suo alto IQ cestistico è capace di dare impatto anche lontano dalla palla, con i giusti blocchi, le giuste spaziature e le precise letture difensive. Molto pericoloso in post basso, ha buone mani e capacità di crearsi vantaggi in molte situazioni. Elemento molto produttivo, ha sempre firmato numeri importanti. Ha vinto 4 titoli croati dal 2014 al 2017 (gli ultimi due con Gianmarco Pozzecco da assistente), 5 volte la Kresimir Cosic Cup e nell’edizione 2017 è stato eletto MVP del torneo. Nei suoi due anni in Francia ha giocato da protagonista nella conquista di 2 supercoppe e, questa stagione, del titolo nazionale.

Dal 2014 è uno dei pilastri della nazionale croata, con cui ha fatto tutto il percorso a partire dalle categorie giovanili. Inizia la sua carriera nella sua città natale, giocando per Šibenik dal 2006 fino a gennaio 2010, quando firma un contratto triennale con Zadar. Qui si rivela uno dei più promettenti giovani centri della Croazia, finendo sotto la lente dei club più importanti. Nell'agosto 2011, firma un contratto con Cedevita con cui rimane fino al 2015 per poi firmare ancora per il prolungamento fino al 2017. Nella 2015-16 la sua consacrazione: è uno dei giocatori chiave di Cedevita nella sua corsa nella Top 16 di EuroLeague ed è nominato MVP della ABA League. Ad ottobre 2017, passa in forze ai francesi del SIG Strasbourg per poi firmare nel 2018 con l’ASVEL. Al termine di quest’ultima stagione il riconoscimento nella AllEurocup Second Team.

AVELLINO OUT. L'assemblea della Legabasket ha preso atto della mancata presentazione della Scandone Avellino della documentazione richiesta per la permanenza nella Lega: la squadra irpina è, così, formalmente esclusa dalla prossima serie A. L'assemblea, riunitasi a Bologna, ha quindi confermato la permanenza in Lega di 17 squadre (fra cui le neopromosse Roma, Treviso e Fortitudo Bologna) che, con ogni probabilità faranno parte della prossima serie A. La decisione finale spetta alla Federazione

AV