4 Gennaio 2019 - Ignazio Caddeo

Dinamo, Esposito: "A Trieste per partire col piede giusto anche in questo 2019"

SASSARI -  coach Vincenzo Esposito ha presentato la sfida che attende i suoi ragazzi: dopo la vittoria in trasferta a Brescia, domenica i biancoblù affronteranno la prima partita del 2019 contro la Pallacanestro Trieste, valida per la 14° giornata di campionato LBA. "Andiamo a giocare una partita in casa dopo due buone vittorie, nonostante arriviamo da una settimana in cui abbiamo avuto delle difficoltà fisiche, un problemino influenzale e qualche piccolo acciacco che ci siamo portati da Brescia, che però non ha minato la fiducia e la qualità del lavoro dei ragazzi. Affrontiamo una sfida che vogliamo assolutamente vincere; giochiamo in casa contro una squadra che ci è davanti in classifica e che va rispettata. Credo che Trieste sia una delle rivelazioni di questo girone di andata, come meritatamente dicono i punti in classifica, ma noi stiamo crescendo in queste ultime settimane, stiamo lavorando nella maniera giusta e, nonostante qualche problemino, arriviamo alla partita di domenica con giusta convinzione e fiducia. Tiestet è una squadra nuova che può contare sulla spinta dell’entusiasmo tipico di una neopromossa e sull’esperienza di giocatori sia italiani sia stranieri, e sta disputando un buon inizio di campionato. Trieste ha giocatori esperti e bravi a leggere le situazioni sia offensive sia difensive: hanno ottime percentuali al tiro da tre con tiri che arrivano soprattutto da buone letture, con la capacità di trovare sempre il giocatore caldo nel momento giusto o muovere il pallone nei punti deboli della difesa. Ma come dico sempre è importante guardare a noi e ai nostri margini di miglioramento".

Il tecnico risponde quin quindi alla domanda su quali possano essere le chiavi della partita: "Credo che per noi sia importante cavalcare questo momento di crescita delle ultime settimane in cui abbiamo registrato – e si è visto sul campo- un miglioramento difensivo, una buona circolazione di palla unitamente ai numeri statistici in cui vogliamo confermarci ovvero rimbalzi, assist e il rapporto palle perse-palle recuperate. Credo che siano questi gli elementi chiave per giocare una partita di qualità. Sappiamo poi di poter contare sul nostro pubblico, numeroso e sempre più caloroso che sono sicuro saprà darci una bella spinta nelle ultime due sfide del campionato. Conosciamo le difficoltà contro una squadra come Trieste ma le vittorie ci aiutano a lavorare con serenità e fiducia".