1 Novembre 2013 - Redazione Isola24Sport

Datome guarda dalla panchina i Detroit Pistons perdere in casa 111-108 nell'overtime con Memphis

  • 1/3
  • 2/3
  • 3/3

Dopo i 19" giocati il capitano della Nazionale spera in una minutaggio maggiore, magari domani contro Boston

Alla fine ha vinto Memphis (111-108), ma Detroit ha lottato fino in fondo costringendo gli avversari al supplementare, per riuscire a vincere la sfida della seconda giornata del campionato NBA. Per Gigi Datome, dopo i 19" giocati nella gara d’esordio contro Washington, una serata di sofferenza da spettatore in panchina. Per lui solo riscaldamento e niente più. Pazienza, il campionato americano è lunghissimo e, già domani contro i Boston Celtics, ci potrebbe essere qualche minuto di gloria per il capitano azzurro. Inizia bene per i Detroit il match. Precisione al tiro e contropiede sono gli ingredienti che consentono alla formazione ospite di andare alla prima sirena sul 21-17. I Grizzlies non rimangono a quadrare e nel secondo periodo, grazie anche ad un parziale di 30-20, riescono a ribaltare il risultato e andare al riposo lungo in testa sul 47-41. Smith e compagne, al rientro in campo, appaiono carichi e pronti a reagire. E in effetti i Pistons, lavorano con maggiore efficacia in avanti, trovando punti importanti con Monroe e Stuckey e chiudendo il terzo periodo sul 69-67. Equilibrato l’ultimo quarto. Memphis non cede e nel finale riesce a strappare l’overtime, grazie anche ai 22 punti di Conley e i 15 di Marc Gasol (95-95). Nell’overtime i Grizzlies sfruttano meglio la panchina per passare in testa, sfruttare qualche errore di troppo degli avversarie e chiudere tra i sorrisi.

DETROIT: Smith 19, Monroe 16, Drummond 12, Billups 5, Bynum 18, Stuckey 19, Caldwell Pope 13, Singler 6, Jerebko, Datome, Harrellson, Mitchell, Siva. Coach: Cheeks.

MEMPHIS:Principew 8, Randolph 16, Gasol 15, Allen 16, Conley 22, Bayless 9, Pondexter 6, Miller 6, Davis 8, Koufos 5, Franklin 6, Calathes, Franklin, Lauer. Coach: Joerger.

Parziali: 21-17; 41-47 (20-30) ; 69-67 28-20) ; 95-95 (26-28); 108-111 (13-16).