12 Gennaio 2018 - Redazione Isola24Sport

Serie A: GSD Key Estate Porto Torres a Varese con Hussein Haidari

PORTO TORRES - Le feste sono finite ed il GSD Key Estate Porto Torres è in partenza verso Varese, dove domani alle 15, sfiderà i padroni di casa della Cimberio HS, per la prima giornata di ritorno della Serie A di basket in carrozzina. Per la Key Estate ci sarà una novità, un "regalo di Natale", il ritorno del play-guardia svedese, ma iracheno di nascita, Hussein Haidari, arrivato e messo sotto contratto nei giorni scorsi dal sodalizio del presidente Bruno Falchi, per rinforzare il roster. Haidari veste per la terza volta la maglia del GSD: classe ’78, assicura grande esperienza ed indiscutibili doti tecniche, unitamente ad un’intelligenza cestistica al di sopra della media. Già visto in Italia anche all’Anmic Sassari ed al Santa Lucia Roma, squadre in cui ha fatto incetta di trofei. Ha giocato anche in Svezia (Norbacka) ed in Turchia, al Galatasaray, dove la sua importante esperienza triennale è stata resa preziosissima dalla vittoria di tre Super League, due IWBF Champions Cup e due Kitakyushu Champions Cup. Ha vestito la maglia della Nazionale svedese, con cui ha giocato tutte le competizioni, comprese tre edizioni delle Paralimpiadi.

La Key Estate, prima della pausa per le festività natalizie, aveva centrato la sua prima vittoria stagionale, sul campo di una delle dirette concorrenti per la salvezza, la Special Bergamo Sport Montello. L’avversaria di domani, Varese, si trova attualmente a quota 6 punti in classifica e la gara riveste, dunque, una grande importanza per entrambe le formazioni. Nel match di andata, disputato al Palazzetto dello Sport "Alberto Mura" di Porto Torres lo scorso 4 novembre, il team allenato da coach Fabio Bottini si era imposto con il punteggio di 64-53. In quell’occasione, spiccarono nelle marcature l’ala portoricana Kenneth Jose Gonzales Rodriguez (17 punti col 58% dal campo) e lo svizzero Janic Binda (16 punti). Gonzales Rodriguez si è poi dimostrato uno dei migliori rimbalzisti del campionato, con 7.57 palloni arpionati a gara, ma chi fa ancora meglio è il compagno di squadra Gabriele Silva, terzo nella speciale classifica, con 8.86 rimbalzi per match. Partita, anche lei, con l’obiettivo della salvezza, la Cimberio ha poi vinto anche gli altri due scontri con le squadre occupanti la bassa classifica: con Bergamo (48-44) nella sesta giornata ed in casa della Polisportiva Nordest Castelvecchio (54-47) nella settima.

SERIE B. La Dinamo Lab comunica che il match della 4° giornata di regular season contro GiocoParma, inizialmente in programma domani al PalaSerradimigni, si disputerà a campi invertiti. Le squadre hanno chiesto di poter invertire l’ordine di incontro inizialmente predisposto dalla Federazione Italiana Pallacanestro in carrozzina: Spanu e compagni affronteranno quindi l’avversaria in Emilia Romagna, a Parma, con palla a due alle 16. I biancoblu inaugurano il 2018 con una striscia aperta di tre successi consecutivi in altrettante gare disputate, determinati a centrare l’obiettivo di conquistare la massima serie. L’avversaria che Spanu e compagni incontreranno è una vecchia conoscenza della formazione sassarese che l’affrontò nel primo anno di serie B, nella corsa alla promozione in A, e in seguito nel campionato della massima serie.