9 Settembre 2019 - Ignazio Caddeo

Europa-Usa: Tortu solo nei 100 piani con 10"29 vinti da Rodgers in 10"20

Il milanese di Tempio Pausania parte bene poi verso i 60 metri accusa delle difficoltà. Passo indietro rispetto alla gara di Rovereto

MINSK (BIELORUSSIA) - Filippo Tortu sotto le attese sui 100 metri piani, nella gara valida per il confronto tra Europa e Stati Uniti.  La prima partenza non è valida per la falsa rimediata Isaiah Young che esce dalla competizione (nella corsia alla destra del milanese di Tempio Pausania). Le lunghe proteste dell’americano, con tanto di traduttrice simultanea non portano a nulla. Poi il via vero: l’azzurro non parte neanche malissimo ma manca completamente nella fase di lanciato che di solito è il suo forte.

Rodgers gli scappa via inesorabile chiudendo in 10.20, ma anche gli altri Usa Belcher e Kemp hanno vita facile con 10.25 e 10.28. Tortu purtroppo è solo quarto in 10.29 e poco vale a consolare il vento contro di -1.1. Di sicuro è un passo indietro rispetto a Rovereto, se non due.