13 Maggio 2019 - Ignazio Caddeo

Azzurra sul podio della TP52 alla Palmavela 2019

Quantum vincitrice dei test pre stagione al via tra qualche settimana a Minorca

PALMA DI MAIORCA (SPAGNA) - Finale in crescendo per Azzurra, con un secondo e un terzo di giornata risale la classifica e va sul terzo gradino del podio a pari punti con il secondo classificato, Platoon. Il vincitore del warm up di PalmaVela è Quantum. La flotta si ritroverà tra pochi giorni a Minorca per l’avvio della 52 Super Series. La barca simbolo sportivo dello Yacht Club Costa Smeralda conclude dunque con grande positività la prima regata della stagione, PalmaVela, non valida per la 52 Super Series ma una sorta di prova generale per tutti i team presenti, che si ritroveranno tra pochi giorni a Mahon, nella vicina isola di Minorca. La prima prova della 52 Super Series 2019 prenderà il via il 21 maggio. La giornata finale della 16^ PalmaVela, disputata ieri, è stata densa di emozioni, con la lotta per il podio decisa nell’ultima prova. Alle ore 12.20 i TP52 hanno preso il via per la settima prova con aria da sudovest di 9 nodi andato rapidamente ad aumentare fino a 16.

Il vento era il frutto di un gradiente che, unito alla brezza termica, ha dato origine a un flusso oscillante di non facile interpretazione. Nella prima prova Azzurra è andata subito a destra, assieme a Quantum, Platoon e Phoenix. Il lato è risultato favorito, ma il fatto che il resto della flotta avesse scelto di navigare all’estrema sinistra era una chiara indicazione di quanto le scelte tattiche non fossero scontate. Alla prima boa Quantum ha girato al comando seguito da Platoon e Azzurra praticamente appaiate, un tema che ritroveremo nella classifica finale. Posizioni invariate fino al traguardo, che vede Azzurra virtualmente sul podio, poiché Phoenix, ieri terza in classifica con un solo punto di vantaggio, è stata passata da Sled proprio sulla linea del traguardo, chiudendo al quinto posto. "Sono davvero fiero di questo team – ha dichiarato il Commodoro dello YCCS, Riccardo Bonadeo. I campioni si vedono quando è necessario recuperare da situazioni difficili. La classifica ci vede terzi, ma la parità con un team di alto profilo come Platoon va ben oltre il semplice punteggio. Non ricordo di aver ancora visto il numero di terzi posti come discriminante per assegnare una posizione. Congratulazioni a tutto il team Azzurra!".

Guillermo Parada, skipper: "Ieri ho detto che avremmo lottato per il podio e lo abbiamo fatto. Sono contento di concludere questo evento con risultati positivi, ora guardiamo a Mahon con l’obiettivo di continuare come abbiamo lasciato: con risultati costantemente buoni. Siamo soddisfatti per la velocità della barca, i problemi erano dovuti a noi che non navigavamo così come dovevamo, sono contento di aver risolto e non vedo l'ora di cominciare." Santiago Lange, tattico: "Abbiamo concluso questo evento con una nota positiva. E’ stato un lungo inverno e abbiamo pagato il prezzo di non aver navigato assieme da un po’, ma ora siamo tornati al top della forma. Sicuramente la flotta sarà molto compatta nella Super Series e dovremo navigare molto bene. Dobbiamo assicurarci di imparare dagli errori che abbiamo fatto all'inizio di questo evento e venire a PalmaVela è stata la scelta giusta perché avevamo bisogno di un riscaldamento".